FEDERALBERGHI CONFCOMMERCIO RAVENNA

Imposta di soggiorno: reinvestire nel settore turismo un milione di euro

In merito alla possibilità avanzata dall’assessore comunale al turismo Giacomo Costantini di revisione del Regolamento relativo all’imposta di soggiorno, Federalberghi Confcommercio Ravenna ritiene di non dover segnalare

modifiche all’impianto del Regolamento.

Allo stato attuale, infatti non ci sono particolari motivazione per rivedere il Regolamento che viene applicato alle strutture ricettive del Comune di Ravenna da cinque anni.

Confermando la posizione di Federalberghi di netta contrarietà all’applicazione dell’imposta di soggiorno, ribadiamo altresì la necessità, già più volte espressa nelle diverse sedi istituzionali, come il gettito derivante dall’applicazione dell’imposta, debba essere reinvestito in ambito turistico: in particolare chiediamo che almeno 500 mila euro siano destinati alla valorizzazione e promozione turistica del nostro territorio mentre altri 500 mila euro siano utilizzati per migliorare l’arredo urbano dei lidi ravennati.

0
0
0
s2sdefault