CONFCOMMERCIOCULTURA
maggio 2018

 
Congressi, convegni, conferenze, seminari
 

ScrittuRa Festival • 2018
Vari luoghi della città di Ravenna
Periodo di svolgimento: dal 13 al 27 maggio 2018
Per il quinto anno consecutivo torna ScrittuRa Festival, la festa della letteratura e della lettura ideata da Matteo Cavezzali.
L’iniziativa ospiterà nelle piazze, nei teatri e nelle strade di Ravenna e Lugo di Romagna e di altri comuni della provincia di Ravenna (Bagnacavallo e Fusignano) autori internazionali come: Joël Dicker, scrittore svizzero diventato un caso internazionale con “La verità sul caso Harry Quebert” che dialogherà con Cristina De Stefano; Guillermo Arriaga, sceneggiatore della trilogia Amores Perros, 21 grammi e Babel, che presenterà il suo nuovo romanzo “Il selvaggio” (Bompiani) dialogando con Ilide Carmignani; Maylis de Kerangal, tra le più importanti scrittrici francesi contemporanee, che dialogherà con Alberto Rollo; e ancora il greco Petros Markarīs che, con la sua “trilogia della crisi” (Prestiti scaduti, L'esattore e Resa dei conti), ha raccontato la frattura del suo paese al mondo.
A questi si aggiungeranno inoltre grandi autori italiani per parlare dell’Italia: delle sue bellezze, delle sue paure e della scrittura come mezzo per continuare ad interrogarsi.
Corrado Augias sulle bellezze d’Italia; Daria Bignardi sull’ansia; Paolo Giordano sull'adolescenza dalla Solitudine dei numeri primi a Divorare il cielo; Walter Siti sul male; Rosella Postorino sulle assaggiatrici di Hitler; Ermanno Cavazzoni sulla fantascienza surreale; Marco Paolini con Gianfranco Bettin con un moderno Pinocchio; Antonio Moresco sulle fiabe; Andrea Bajani sulla poesia; Paolo Di Paolo sui classici della letteratura; Sergio Rizzo del Corriere della Sera sul giornalismo di inchiesta; Andrea Marcolongo sull’amore nella mitologia greca; Giuseppe Catozzella sul passaggio all’età adulta; Marco Baliani sull’arte di raccontare; Andrea Gentile sul rapporto tra vita e morte; Paolo Di Stefano sul concetto di “abitare”; Chiara Moscardelli e Stefano Tura sul noir; Daria Deflorian, Marco Martinelli e Matteo Marchesini su eroi e anti-eroi e molti altri.
A cornice una serie di iniziative collaterali molto interessanti: dai laboratori di scrittura tenuti dallo scrittore Leonardo Colombati e dallo sceneggiatore Alessandro Fabbri (partecipazione a numero chiuso: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) alle visite guidate sulle tracce di Dante e Byron, passando per iniziative per bambini, maratone poetiche e una mostra realizzata dal Centro Romagna Arte Contemporanea.
------------
Il programma sarà disponibile a breve su: www.scritturafestival.com
 
Incanto Dante • 2018
Basilica di San Francesco - Piazzale San Francesco, 1
Orario: 18.30; nelle serate comprese tra il 15 aprile e il 14 ottobre l'orario viene posticipato alle 19.30
Si chiama Incanto Dante, il nuovo progetto quadriennale interamente dedicato alla figura del Sommo Poeta Dante Alighieri che, a partire dal 2018 fino al 2021, si svolgerà in uno dei luoghi di Ravenna maggiormente legati alla sua memoria, la basilica di San Francesco. 
Una lettura integrale della sua massima opera, la Commedia, in una serie di appuntamenti domenicali da gennaio fino a ottobre.
Le letture dei canti - strutturate come una staffetta per voci, orchestra, solisti e coro - saranno declamate da attori e commentate musicalmente dalla Cappella Musicale di San Francesco, oltre ad essere introdotte da importanti studiosi (3 per ogni appuntamento).
Il coordinamento delle letture e il loro adattamento è a cura di Chiara Lagani e Consuelo Battiston (E production/Fanny & Alexander-Menoventi) e coinvolgerà voci ben note del panorama teatrale locale. Le esecuzioni musicali saranno affidate ai Solisti, al Coro e all’Orchestra della Cappella Musicale della Basilica di San Francesco mentre la Direzione Artistica alla Cooperativa Mosaici Sonori
------------
Ingresso a offerta libera

Domenica 13 maggio
Lettura dei canti XIII, XIV e XV | Ore 19.30
 

 
MOSTRE

Alex Majoli • Andante
Mar - Museo d'arte della città di Ravenna - via di Roma, 13
Periodo di svolgimento: fino al 17 giugno 2018
Orario: 9.00 - 18.00
La condizione umana e gli elementi più oscuri della società sono sempre stati al centro delle ricerche di Alex Majoli (già presidente della celebre agenzia Magnum) che, con la sua nuova mostra Andante - pensata appositamente per gli spazi del Museo MAR di Ravenna, riscrive una nuova sceneggiatura che esplora il suo percorso fotografico e artistico dal 1985 fino a oggi.
Un viaggio che si conclude con “Scenes”, un'esplorazione della teatralità presente nella vita quotidiana, confondendo i confini tra realtà e finzione a cura di Diane Dufour (direttrice del Museo LE BAL di Parigi), David Campany (tra i massimi curatori a livello mondiale di allestimenti fotografici) e Cyrill Delhomme (Museo LE BAL di Parigi).
----------

Evento Speciale | Mercoledì 2 maggio
Presentazione del Catalogo Alex Majoli. Andante 
Centro Relazioni Culturali - via Ponte Marino 2
Orario: 18.00
Maria Vittoria Baravelli, art Sharer e Maurizio Tarantino, direttore del Mar presentano il catalogo e la mostra Andante Alex Majoli
 
È gradita una firma
Museo Nazionale di Ravenna - Via San Vitale, 17
Periodo di svolgimento: fino al 31 maggio 2018
Orario: 8.30 - 19.30 (martedì, giovedì, venerdì e sabato); 8.30 - 14.00 (mercoledì); 14.00 - 19.30 (domenica); 8.30 - 19.30 prima domenica del mese)
Spesso i visitatori si chiedono perché all'ingresso dei musei si incontrano grandi quaderni predisposti ad accogliere le firme. Sono semplici registri a scopo statistico? In effetti, tecnicamente, sono documenti destinati per lo più agli addetti ai lavori ma, se letti con pazienza, possono raccontare storie di grande interesse, destinate a un pubblico assai più folto, ancora di più quando le pagine ingiallite ci aiutano a svelare episodi e piccole storie accadute più di un secolo fa.
"È gradita una firma", una nuova mostra dossier (a cura di Emanuela Fiori e Paola Novara) espone, insieme ad oggetti e dipinti, una selezione di quattro dei sette registri relativi al periodo 1889 - 1913, ovvero i primi venticinque anni di vita del museo, dalla sua apertura al piano terreno del monastero di Classe in Città (Biblioteca Classense) grazie alla tenacia dello scultore Enrico Pazzi, fino al trasferimento presso l’abbazia di San Vitale in cui è ancora allestito.
Curiosando tra le pagine dei registri del museo ravennate ci si imbatte in visitatori provenienti da tutti i Paesi del mondo. Si scopre che molti arrivavano dall'Europa, ma anche dagli Stati Uniti, dal Canada e dalla Cina, affrontando distanze considerevoli e viaggi non sempre agevoli per il tempo
Per l’occasione si riaprirà al pubblico la sala dei pozzi stratigrafici e sarà proposto un nuovo allestimento dedicato agli scavi archeologici della scomparsa chiesa di Santa Croce.
--------
L'accesso alla mostra è legato agli orari e alle tariffe d'ingresso e visita del Museo Nazionale di Ravenna
 

 
Donne Mirabili
Museo Nazionale di Ravenna - via San Vitale, 17
Periodo di svolgimento: fino all'8 luglio 2018
Orario: 8.30 - 19.30
Organizzata in collaborazione con Il Bulino Edizioni d’Arte di Modena, la mostra Donne Miserabili, uno sguardo contemporaneo sul Rinascimento al femminile presenta attraverso i facsimile di importanti codici miniati le memorie scritte di alcune delle più importanti figure femminili dell’età rinascimentale.
Isabella d’Este, Renata di Francia, Giulia Gonzaga: tre donne accomunate da una forte autonomia, da una cultura personale straordinaria e dalla divergenza rispetto ai canoni rinascimentali tradizionali.
Elemento chiave della mostra è la miniatura realizzata dalla miniatrice Agnieszka Kossowskatratt dal manoscritto originale del Libro d’Ore di Renata di Francia. L’opera, unica testimonianza dell’originale scomparso nel 1994, è realizzata con materiali e metodologie analoghi a quelli rinascimentali e con una minuzia certosina in grado di produrre opere di mirabile bellezza.


Eventi attorno alla mostra:
Martedì 22 maggio
Tiziano e Giulia Gonzaga
Orario: 17.30
Presentazione del libro Tiziano e Giulia Gonzaga di Anna De Rossi (Il Bulino ed.), ne parla con l’autrice Emanuela Fiori.
Giulia Gonzaga, nata presso Mantova, alla morte del marito Vespasiano Colonna si trasferì a Napoli dove fu animatrice di una cerchia di intellettuali. La sua fama di donna straordinaria non fu oscurata dai sospetti dell’Inquisizione per le frequentazioni con Juan de Valdés, e fu ricordata dai letterati, cantata dai poeti e immortalata dagli artisti.
 
 
arRAngiati • 2018
Palazzo Rasponi dalle Teste - Piazza Kennedy, 12
Periodo di svolgimento: fino al 20 maggio 2018
Orario: 15.00 - 18.00 (da martedì a venerdì); 11.00 - 18.00 (sabato e domenica)
Perché non tornare turisti per un giorno e guardare la nostra città con un occhio nuovo e uno sguardo diverso, per ammirarla come se fosse la prima volta?
È questa la sfida che i ragazzi della maratona fotografica #arRAngiati (Margherita Bessi, Bianca Venturelli e Davide Marino) hanno lanciato ai propri concittadini - grandi e ragazzi, fotografi e non - negli ultimi tre anni attraverso una divertente, a tratti irriverente, corsa fotografica tra le vie del centro storico.
Il progetto ha inizio nel 2015 e dopo le prime tre edizioni e una prima mostra lo scorso anno, ritorna a Palazzo Rasponi dalle Teste una nuova e piccola esposizione. Dal 21 aprile al 20 maggio una selezione di 20 scatti mostrerà una Ravenna inusuale, diversa rispetto a quella che turisti e cittadini sono sempre stati abituati a conoscere.
Dal mosaico alla Darsena, dalla street art alla gastronomia le fotografie realizzate, tramite reflex o semplici smartphone, saranno in grado di regalare un'interpretazione fresca della città con un taglio visivo lontano dai classici stereotipi.
------------
Ingresso gratuito 
 
Footage. Fotografie di Leonardo Goni
Biblioteca Classense - Via Baccarini, 5
Periodo di svolgimento: fino al 6 magigo 2018
Orario: 9.00 - 19.00 (da martedì a sabato); 14.00 - 19.00 (domenica e lunedì)
Ha scelto la biblioteca Classense, e i suoi utenti, Leonardo Goni per il suo progetto fotografico dal titolo Footage.
In gergo cinematografico, Footage significa sequenza, pellicola: è il “girato”, magari ancora allo stato grezzo. Ed è proprio così la fotografia di Goni: un’immagine non rielaborata, autentica, non levigata che ruba scatti a una pausa dallo studio o chi legge in un chiostro della biblioteca. Attimi “rapinati” con gentilezza dal fotografo e fissati in un’immagine.
------------
Ingresso libero
 
I Mulini a Ravenna dall’età veneziana al XIX secolo
Biblioteca Classense - Via Baccarini, 3
Periodo di svolgimento: fino al 19 maggio 2018
Orario: 9.00 - 19.00 (dal martedì al sabato); 14.00 - 19.00 (domenica e lunedì)
Da sabato 24 marzo fino al 19 maggio la Biblioteca Classense ospita la mostra d'archivio dedicata ai mulini di Ravenna, oramai scomparsi e di cui oggi rimangono tracce solo nella toponomastica.
Provenienti dal ricchissimo Archivio Storico Comunale, i documenti mostrano un altro volto della città meno conosciuto sotto diversi aspetti: dallo sviluppo economico e l'evoluzione idrografica che ebbero sulla città, al loro funzionamento e a chi lo controllava.
A cura di Claudia Foschini e Mauro Mazzotti.
------------
Ingresso libero
Visite guidate su prenotazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 

TEATRO

 

Polis Teatro Festival • 2018
Teatro Dante Alighieri - via Mariani, 2
Biblioteca Classense - via Baccarini, 3
Periodo di svolgimento: dal 17 al 20 maggio 2018
Dal 17 al 20 maggio la città di Ravenna si trasforma in un’antica città greca per accogliere la prima edizione di POLIS Teatro Festival, un'occasione unica per vivere il teatro nel suo senso più ampio e accogliente, senza distinzioni tra generi e generazioni, e soprattutto riavvicinare quest’arte viva alla collettività.
Tre le parole chiave: attore, musica e poesia, tre fuochi che ardono per riunire tutti gli spettacoli in programma. 
Il progetto è a cura di ErosAntEros, in collaborazione con il Comune di Ravenna - Assessorato alla Cultura.

Giovedì 17 maggio
Inaugurazione Festival
La Ballata del Carcere di Reading | Ore 21
Teatro Dante Alighieri - Via Mariani 2 
Umberto Orsini (attore), musiche di Giovanna Marini, diretto da Elio De Capitani
Da un'opera di Oscar Wilde, lo spettacolo si presta a una messinscena in cui l'attrazione fisica si sublima in canto e il canto sublima la sofferenza in bellezza. Giovanna Marini ha scritto cinque ballate per lo spettacolo, componendo una musica che va dalla ballata irlandese fino a Schubert, passando per i Beatles. Umberto Orsini interpreta un Oscar Wilde teso a cogliere solo il lato artistico-estetico e la bellezza dei versi, che ben si fondono con la musica ostinata e precisa della Marini.

Venerdì 18 maggio
1971 CORE | Ore 21
Biblioteca Classense (Chiostro Grande) - Via Baccarini 3
ErosAntEros e Agata Tomsic, musiche di Davide Sacco, animazioni video di Gianluca Sacco
Voce all’urlo rivoluzionario dei poeti che hanno cantato l’Ottobre rosso: una lettura-concerto per trasmettere l’essenza dello spettacolo che ha debuttato alla scorsa edizione di Ravenna Festival e restituire attraverso la propria ricerca sonora-vocale la sorpresa e la gioia per l’avvento di un tempo talmente nuovo da lasciare senza fiato. Attore, musica e animazione sono i tre diversi linguaggi che dialogano tra loro per narrare l’utopia che è sembrata poter ribaltare il mondo.
Prima e dopo lo spettacolo sarà proposto Spectator di Marzia Bondoli Neilsen
Un atto fotografico partecipativo gratuito in due tempi, che consiste nel fissare in fotografia la traccia in-visibile che lo spettacolo lascia sui volti degli spettatori, ospitandoli nel set fotografico allestito in concomitanza dello spettacolo

Sabato 19 maggio
È bal | Ore 21

Biblioteca Classense (Chiostro Grande) - Via Baccarini 3
A cura del Teatro Delle Albe
La materialità impalpabile del dialetto romagnolo di Nevio Spadoni emerge dalle profondità del corpo di Roberto Magnani. Ezia, donna emarginata di un paese della campagna romagnola vittima delle dicerie della gente,la cui voce è come a un suono metallico pieno di ruggine, porta alla creazione di tre strumenti, tutti di metallo, che assieme alla tromba di Simone Marzocchi musicano la storia e costituiscono gli elementi scenici.
Prima e dopo lo spettacolo sarà proposto Spectator di Marzia Bondoli Neilsen
Un atto fotografico partecipativo gratuito in due tempi, che consiste nel fissare in fotografia la traccia in-visibile che lo spettacolo lascia sui volti degli spettatori, ospitandoli nel set fotografico allestito in concomitanza dello spettacolo

Domenica 20 maggio
Teatro e Polis. Asocialità e nuove forme di socialità: il caso Odin Teatret | Ore 17.00

Biblioteca Classense (Sala Muratori) - Via Baccarini 5
Incontro a cura del prof. Marco De Marinis, in collaborazione con gli Odin Teatre Archives
L’ultima giornata di festival è dedicata al rapporto tra teatro e comunità, che è al centro dell’incontro dal titolo.
“Devi essere 'asociale' se vuoi creare l'esempio contrario alla socialità dell'ingiustizia. Devi essere 'asociale' se non vuoi accettare le regole del gioco in cui tu resterai perso e impigliato”. Così scriveva Eugenio Barba verso la fine degli anni Settanta.
A quarant'anni di distanza, queste affermazioni non hanno perso la loro attualità. Tanto più oggi che la città del teatro rischia di diventare “fortezza vuota”, il richiamo del fondatore dell'Odin Teatret all'asocialità come condizione indispensabile da conquistare per restituire senso, identità ed anche efficacia alla azione teatrale, rimane imprescindibile.

La conquista della differenza | Ore 18 
Film di Odin Teatret Film & Odin Teatret Archives

Il film  ripercorre la storia dell’Odin Teatret dal 1964 a oggi, attraverso immagini che ritraggono differenti spettacoli, situazioni di training e baratti realizzati nel corso degli anni. Eugenio Barba riflette inoltre su cosa il teatro abbia significato per lui e sulla storia dell’Odin Teatret come gruppo di persone che hanno conquistato la propria differenza
A seguire:
PARTECI-POLIS 
Un momento di condivisione e discussione collettica in chiusura del festival
------------
Ingresso gratuito
 

Ritroviamoci al Rasi • 36° Edizione
Teatro Luigi Rasi - via di Roma, 39
Date: 6 maggio 2018
Orario: 15.00
Compagnia "Luigi Rasi"
Baby Hamilton (nelle migliori famiglie)
Tre atti di A. Hart e M. Braddell
La tradizione più autentica del teatro popolare in dialetto romagnolo e amatoriale rivive nella rassegna Ritroviamoci al Rasi, appuntamento storico che dal 1981 anima le domeniche invernali di Ravenna con 18 spettacoli pomeridiani delle Compagnie amatoriali più popolari della Romagna. Evento promosso dalla Cooperativa culturale Capit


 

MUSICA
 

Ravenna Jazz 2018
Teatro Dante Alighieri - via Mariani, 2
Periodo di svolgimento: dal 04 al 13 maggio 2018
Giunto alla 45° edizione, il Ravenna Jazz 2018 andrà nuovamente in scena dal 4 al 13 maggio riproponendo il formato extra-large usato nelle edizioni precedenti. Ben 10 giorni fitti di appuntamenti, con concerti serali al Teatro Alighieri, proposte innovative ma di grande appeal distribuite in vari club e concerti pomeridiani Aperitifs in numerosi locali del centro, per un totale coinvolgimento della città.
L'evento rientra nel programma di Crossroads, il festival itinerante della regione Emilia-Romagna.
Prenotazione obbligatoria: 0544 405666 | Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Venerdì 4 maggio
“Ravenna 45° Jazz Club”
Guano Padano
Cisim, Lido Adriano (RA)
Orario: 21.30
Alessandro “Asso” Stefana, chitarra, steel guitar • Danilo Gallo, basso elettrico • Zeno de Rossi, batteria

Sabato 5 maggio
“Ravenna Jazz”
Fabrizio Bosso Quartet e Paolo Silvestri Orchestra | “THE CHAMP - to Dizzy”
Omaggio a Dizzy Gillespie
Teatro Dante Alighieri, Ravenna
Orario: 21.00
Fabrizio Bosso, tromba • Julian Oliver Mazzariello, pianoforte • Jacopo Ferrazza, contrabbasso • Nicola Angelucci, batteria
Paolo Silvestri Orchestra: Claudio Corvini, Fernando Brusco, Sergio Vitale, trombe • Mario Corvini, Enzo De Rosa, tromboni • Gianni Oddi, sax alto • Marco Guidolotti, sax baritono • Michele Polga, sax tenore e soprano; Alessandro Tomei, sassofoni, flauto
Direzione e arrangiamenti: Paolo Silvestri. Fabrizio Bosso artist in residence

Domenica 6 maggio
“Ravenna 45° Jazz Club”
Andrea Motis & Joan Chamorro Group | “Emotional Dance”
Teatro Socjale, Piangipane (RA)
Orario: 21.30
Andrea Motis, tromba, voce, composizioni • Joan Chamorro, basso • Josep Traver, chitarra • Ignasi Terraza, pianoforte • Esteve Pi, batteria

Lunedì 7 maggio
“Pazzi di Jazz” Young Project
“I Got Rhythm”
Omaggio a George Gershwin nei 120 anni dalla nascita
Teatro Dante Alighieri, Ravenna
Orario: 21.00
Orchestra dei Giovani, orchestra di percussioni, coro Swing Kids & Coro Teen Voices
250 giovanissimi diretti da Tommaso Vittorini, Ambrogio Sparagna & Alien Dee
Special guests Paolo Fresu, Ambrogio Sparagna & Alien Dee
Serata finale del progetto “Pazzi di Jazz” dedicata a Carlo Bubani
Con il sostegno del Comune di Ravenna e il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna - MIUR
Produzione originale
Ingresso libero

Martedì 8 maggio
“Ravenna 45° Jazz Club”
Alessandro Scala Quartet feat. Nigel Price
Mama's Club, Ravenna
Orario: 21.30
Alessandro Scala, sassofoni • Nigel Price, chitarra • Sam Gambarini, organo Hammond • Lorenzo Tucci, batteria

Mercoledì 9 maggio
“Mister Jazz”
Workshop per voce e chitarra con Sarah Jane Morris & Antonio Forcione | “L’arte di arrangiare cover”
Mama's Club, Ravenna
Orario: 10.00 - 13.00

Mercoledì 9 maggio
“Ravenna 45° Jazz Club”
Sarah Jane Morris & Antonio Forcione Quintet “Compared to What”
Teatro Socjale, Piangipane (RA)
Orario: 21.30
Sarah Jane Morris, voce • Antonio Forcione, chitarra; Henry Thomas, basso elettrico • Jenny Adejayan, violoncello • Martin Barker, batteria

Giovedì 10 maggio
“Ravenna Jazz”
The Manhattan Transfer & Trio
Teatro Dante Alighieri, Ravenna
Orario: 21.00
Cheryl Bentyne, Alan Paul, Janis Siegel, Trist Curless, voci • Yaron Gershovsky, pianoforte • Boris Kozlov, contrabbasso • Ross Pederson, batteria

Venerdì 11 maggio
“Ravenna 45° Jazz Club”
Raul Midón
Cisim, Lido Adriano (RA)
Orario: 21.30
Voce, chitarra, pianoforte, percussioni

Sabato 12 maggio
“Ravenna 45° Jazz Club”
Sons of Kemet
Bronson, Madonna dell'Albero (Ra)
Orario: 21.30
Shabaka Hutchings, sax tenore • Theon Cross, tuba • Eddie Hick, batteria • Tom Skinner, batteria

Domenica 13 maggio
“Ravenna Jazz”
Chick Corea piano solo
Teatro Dante Alighieri, Ravenna
Orario: 21.00
 
 
Ravenna Musica 2018
Teatro Dante Alighieri - via Mariani, 2
Orario: 20.30
La stagione concertistica del Teatro Alighieri coniuga attraverso il suo ricco programma una varietà di stili musicali diversi che spaziano dal barocco al contemporaneo. A rendere celebre la manifestazione Ravenna Musica intervengono protagonisti, solisti, ensemble, compagini da camera e orchestrali di fama internazionale.
A cura di: Associazione Musicale Angelo Mariani. In collaborazione con: Comune di Ravenna, Regione Emilia-Romagna, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo - Dipartimento dello Spettacolo.


Mercoledì 2 maggio
Quartour Terpsycordes

Alberto Bocini, contrabbasso • Pietro De Maria, pianoforte
Musiche di A. Webern, L. Van Beethoven, F. Schubert

Mercoledì 9 maggio
Galà Lirico

Orchestra del Teatro Comunale di Ferrara
Musiche di V. Bellini, G. Rossini, G. Donizetti, G. Verdi
Giuliana Gandolfi, soprano • Riccardo Gatto, tenore • Bruno Praticò, baritono • Massimiliano Caldi, direttore
 
Marea
Darsena e vari luoghi della città di Ravenna
Un progetto di valorizzazione del patrimonio sonoro di Ravenna attraverso il suo porto. Questo, e molto altro, è Marea, una rassegna culturale pensata dall'associazione MU per presentare al pubblico i più recenti sviluppi di sperimentazione e ricerca dedicati al suono (musica, laboratori, conferenze, sessioni di ascolto, sound-walk), attraverso il coinvolgimento di artisti italiani e internazionali.
Un modo per creare una rete capillare di connessioni tra enti culturali, portuali e cittadinanza, proponendo pratiche di ricerca e sperimentazione contemporanea dedicate al suono e alla relazione uomo-ambiente, così da aumentare la consapevolezza della presenza del porto in rapporto alla stratificazione socio-culturale di Ravenna.
Associazione MU in collaborazione con Comune di Ravenna • Regione Emilia Romagna • Autorità Portuale di Ravenna • Propeller Club Ravenna e in sinergia con Danilo Montanari Editore

Venerdì 18 maggio
[Presentazione Marea + concerto per voce sola] Janneke van der Putten | Ore 18.00

Museo MAR - Via di Roma 13
Info evento

[Mostra] Carlos Casas /Fieldworks | Ore 21.00
MAG - Magazzeno Art Gallery - Via Magazzini Posteriori, 37
Info evento

Sabato 19 maggio
[Workshop] Janneke van der Putten / Voice and Space | Ore 12.00 - 19.00

Autorità di Sistema Portuale e Darsena - Via Antico Squero, 31
Un workshop per esplorare la voce in relazione all’esperienza spaziale attraverso sessioni di ascolto profondo e camminate sonore bendati


[Talk] Elena Biserna / Musiche e ascolti peripatetici | Ore 17.00
Museo MAR - Via di Roma 13
Info evento

[Concerto] Carlos Casas, Valerio Tricoli, Bellows | Ore 21.00
Artificerie Almagià - Via dell' Almagià, 50

Domenica 20 maggio
[Workshop per bambini e adulti] Enrico Malatesta e Valentina Pagliarani /Aliossi

Darsena PopUp - Via dell'Almagià

[Workshop] DOM- /MILIEU, pratiche per farsi ambiente | Ore 15.00 - 19.00
Autorità di Sistema Portuale e Darsena - Via Antico Squero, 31
Ingresso: 15€ | Info evento

Venerdì 25 maggio
[Sessioni di ascolti] Helicotrema | Ore 16.00 - 18.00

Biblioteca Classense - Via Baccarini 3

[Concerto] Claudio Rocchetti | Ore 20.00
Biblioteca Classense - Via Baccarini 3

[Workshop] Davide Tidoni / Touch of the Pops | Ore 23.00
Darsena - Via Antico Squero

Sabato 26 maggio
[Talk] VA AA LR | Ore 11.00
Museo MAR - Via di Roma 13

[Workshop] Massimo Carozzi / Reframing sound | Ore 13.00 - 17.00
Autorità di Sistema Portuale e Darsena - Via Antico Squero, 31

[Sessioni di ascolti] Helicotrema | Ore 16.00 - 18.00
Biblioteca Classense - Via Baccarini 3

[Evento a invito] VA AA LR / Concert for signal flares | Ore 21.00
Sapir (sede operativa) - Via Darsena San Vitale 121


Massimo Carozzi / Safari | Ore 22.00
Sapir (sede operativa) - Via Darsena San Vitale 121


[Workshop] Davide Tidoni / Touch of the Pops | Ore 23.00
Area portuale

 
 

CINEMA

 
Corti da Sogni "Antonio Ricci” • 2018
Teatro Luigi Rasi - via di Roma, 39
Periodo di svolgimento: dal 9 al 12 maggio 2018
Dal 9 al 12 maggio si svolgerà a Ravenna una nuova edizione del festival Corti da Sogni - Antonio Ricci organizzata dal circolo Sogni in collaborazione con il Comune di Ravenna. Nell’arco di quattro giornate saranno proposti, oltre a numerosi eventi speciali, 67 cortometraggi in concorso provenienti da 30 nazioni, tra cui anche la martoriatissima Siria.
Il festival compie diciannove anni e propone il consueto ma sempre sorprendente giro del mondo tra i più promettenti registi del pianeta. Storie meravigliose, opere di denuncia sociale, commedie e thriller ad alta intensità si alterneranno sul palco del teatro Rasi trasformato in cinema per l'occasione e per la prima volta anche al cinema Mariani.
A cura di Circolo Sogni in compartecipazione con il Comune di Ravenna - Assessorato alla Cultura.

Mercoledì 9 maggio
Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 20.00 @Teatro Rasi
Nothing happens di Michelle Kranot, Uri Kranot [Danimarca]
Spring, Orchid di Hengqing Pan [China]
Mazapegul (Lennon Kelly) di Giacomo Benini [Italia]
La giornata di Pippo Mezzapesa [Italia]
Är Det För Myckt Begärt? di Andreas Westerberg [Finlandia]

Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 21.00 @Teatro Rasi 
The lift di Luisa Pretolani [UK]
Tweet-Tweet di Zhanna Bekmambetova [Russia]
Kockaember (Cubeman) di Linda Dombrovszky [Ungheria]
Sheva Dakot di Assaf Machnes [Israele]

Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 22.15 @Teatro Rasi 
Ancora Preti_1: Procreazione assistita di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_2: Prova trascendentale di Astutillo Smeriglia [Italia]
The App di Julián Merino [Spagna]
Insetti di Gianluca Manzetti [Italia]
Bismillah di Alessandro Grande [Italia]
Home (Sunset Radio) di Matteo Rossi [Italia]
Mama di Eduardo Vieitez [Turchia]

Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 23.30 @Teatro Rasi 
White Lies (Amycanbe) di Carolina Cortella [Usa]
Paganos di Nikoloz Kobalava [Georgia]
Nicoles's cage di Josef Brandl [Germania]
Ancora Preti_3: Prova teleologica di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_4: Politeismo di Astutillo Smeriglia [Italia]

Giovedì 10 maggio
I 90 anni di Topolino: viaggio nel cinema di animazione della Walt Disney | Ore 9.30 - 11.30 @Teatro Rasi
Incontro per le scuole elementari aperto al pubblico. Conduce Davide Vukich.

Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 18.00 @Teatro Rasi
Experiment: sorry di Alaa Khaled [Egitto]
Big boom di Marat Narimanov [Russia]
Abraham di Ali Kareem Obaid [Italia]
Where is my moon? di Mi-young Baek - [South Korea]
Ancora Preti_4: Prova antropica di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_6: Prova ontologica di Astutillo Smeriglia [Italia]
Night Spinning di Yi Luo [Germania]
Tamttej Nocy di Pat Howl Kostyszyn [Polonia]
Second best di Alyssa McClelland [Australia]

PREMIO G.R.R. | Dalle ore 20.00 @Teatro Rasi
Appel en absence di Christy Whaibe [Francia]
Fifo di Sacha Ferbus [Belgio]
Garden party di Autori vari [Francia]
Iron hands di Johnson Cheng [USA]
Saccage di Autori vari [Francia]
Fu di Ilya Aksenov [Russia]
Kukista Ja Mehiläisistä di J.j Vanhanen [Finlandia]


Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 22.00 @Teatro Rasi
Ancora Preti_7: Prova ctistologica di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_8: Prova empirica di Astutillo Smeriglia [Italia]
Borders (Rigolò) di Andrea Carella [Italia]
El escarabajo al final de la calle di Joan Vives Lozano [Spagna]
Ratzinger vuole tornare di Valerio Vestoso [Italia]
Afetrwork di Luis Uson, Andres Aguilar [Ecuador]
È solo un nastro che gira di Gianluca Zonta [Italia]

Proiezioni corti in concorso | A partire dalle ore 23.15 @Teatro Rasi
Ancora Preti_11: Transustanzazione di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_12: Habemus papam di Astutillo Smeriglia [Italia]
149th and grand Concourse di Andy London, Carolyn London [USA]
Are you volleyball? di Mohammad Bakhsi [Iran]
Gokurosama di Autori Vari [Francia]
El invernadero di Ramón Alós [Spagna]
Fireplace di Muhammad Bayazid, Samah Safi Bayazid [Siria]
Ciao bella (Rumatera) di Andrea Giacomini [Usa]

Venerdì 11 maggio
Incontri ravvicinati in stop-motion | Ore 10.00 - 12.00 @Cinema Mariani
Laboratorio con lo studio di animazione Croma, riservato agli studenti delle scuole superiori.

Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 18.00 @Teatro Rasi
Ancora Preti_9: La teiera di Russell di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_10: Virtù teologali di Astutillo Smeriglia [Italia]
Watu Wote di Katja Benrath [Germania]

Evento speciale in collaborazione con Ravenna Nightmare Film Festival
Incontro con Roy Menarini. La serialità complessa | Ore 18.30
Viaggio attraverso narrazione e figure delle serie più suggestive di questi anni (Fargo, The Leftovers, Mindhunter, Twin Peaks, Westworld)

Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 19.45 @Teatro Rasi 
Ancora Preti_13: Proseliti di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_14: Pescatore di uomini di Astutillo Smeriglia [Italia]
U plavetnilo (Into the blue) di Antoneta Alamat Kusijanovic [Croazia]
Bonboné di Rakan Mayasi [Libano]
Belle à croquer di Axel Courtière [Francia]
Any our (Yesterday will be the great) di Gerardo Lamattina [Italia]
Buffet di Santa de Santis e Alessandro D'Ambrosi [Italia]
Cani di razza di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta [Italia]

Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 21.30 @Teatro Rasi 
Ancora Preti_15: infallibilità di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_16: Santi di Astutillo Smeriglia [Italia]
Rufus di Stéphane Dumonceau [Usa]
Le soutien-gorge di Laurent Firode [Francia]
Gridlock di Ian Hunt Duffy [Irlanda]
Negative space di Max Porter, Ru Kuwahata [Francia]

Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 23.00 @Teatro Rasi 
Read between the lines (Slaska Pollock) di Auke De Vries, Ruth Taylor [Olanda]
Ancora Preti_17: Vicario di Cristo di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_18: Consustanzialità di Astutillo Smeriglia [Italia]
The last party di Riccardo Angelucci [Inghilterra]
Touch di Noel Harris [Canada]
Ancora Preti_19: Samuele 6:20-22 di Astutillo Smeriglia [Italia]
Z Fest di David Cordero García [Spagna]
Ancora Preti_20: Conversione di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_21: Vanitas vanitatum et omnia vanitas di Astutillo Smeriglia [Italia]
Rol di Hammudi Al-Rahmoun Font [Spagna]
Ancora Preti_22: Vocazione di Astutillo Smeriglia [Italia]

Sabato 12 maggio
Sogni Junior | Ore 9.30 @Teatro Rasi
Proiezione dei cortometraggi per i giovanissimi aperta a tutti.
Bei mir bist du schön di Bouwine Pool [Olanda]
Can you hear me? di Chuang Yu-Hsin [Taiwan]
Creature from the lake di autori vari [Francia]
Hezar Afsan (One Thousand myths) di Asghar Safar, Abbas Jalali Yekta [Iran]
Ici (Here) di Aurelia Hollart [Francia]
Jubilé (Jubilee) di Autori vari [Francia]
Lili dans les nuages (Lili within the clouds) di Leroux Toma [Francia]
Ljudets Beroring (Touch of the sound) di Hooman Sadeghloo [Svezia]
Mama di Eduardo Vieitez [Turchia]
Minou di autori vari [Francia]
Savanah swift di autori vari [Francia]
The bus di Ali Khalid [Iraq]

Proiezioni corti in concorso | Dalle ore 16.00 @Teatro Rasi
Kun' di Man di Phyllis Grae Grande [Filippine]
Bienvenido a casa di Miguel Marcos [Spagna]
Tess di Ji hyun Kim [Usa]

Evento speciale
L'atalante (1934) di Jean Vigo [Francia] | Ore 17.00
In collaborazione con Cinemaincentro e Cineteca di Bologna

Estrazione "Una lotteria da sogni" | Ore 20.00 @Teatro Rasi
A seguire: premiazione e proiezione corti vincitori
Per concludere:
Ancora Preti_23: Angelus di Astutillo Smeriglia [Italia]
Ancora Preti_24: Sicut erat in principio di Astutillo Smeriglia [Italia]
 


VISITE GUIDATE

 
Visite guidate Ravenna Incoming • Primavera 2018
Ufficio informazioni turistiche - Piazza San Francesco, 7
Periodo di svolgimento: dal 01/03/2018 al 15/06/2018 (ogni martedì, venerdì e domenica). Inoltre l'evento si svolge il 26/04/2018, il 28/04/2018, il 30/04/2018 e il 02/06/2018
Punto d'incontro e pagamento: 20 minuti prima dell’orario della visita guidata, c/o IAT Ravenna - Piazza San Francesco, 7 - Ravenna
Durata: 2h30' circa
La bellezza eterna dei mosaici custoditi all'interno di alcuni dei più famosi monumenti Unesco di Ravenna per un percorso che - a partire da Piazza San Francesco - si snoderà lungo le vie del centro storico per raggiungere il Battistero Neoniano, la Cappella Arcivescovile e infine la Basilica di San Vitale. È disponibile visita guidata in doppia lingua italiano/inglese 
Fino al 15 giugno
Ogni domenica | Ore 11.00
Ogni martedì e venerdì | Ore 14.30

 
Visita guidata • Alla scoperta del Palazzo di Teoderico
Palazzo di Teodorico (cosiddetto) - via di Roma, angolo via Alberoni
Periodo di svolgimento: fino al 26 maggio 2018 (ogni sabato)
Orario: 10.30
Avete mai visitato il cosiddetto Palazzo di Teodorico di Ravenna?
L'edificio fa comunemente riferimento ai resti architettonici prospicienti l’attuale via di Roma, situati in prossimità della chiesa di Sant'Apollinare Nuovo. Secondo alcuni si tratterebbe del resto di un corpo di guardia (VII-VIII secolo) costruito per sorvegliare l’accesso al palazzo al tempo in cui Ravenna era abitata dagli esarchi; secondo altri si tratterebbe dei resti dell’atrio-porticato di una chiesa medievale.
Ogni sabato gli operatori del Polo Museale dell'Emilia Romagna vi conducono alla scoperta di questo sito monumentale per un viaggio a ritroso nella storia della città.

 
Meraviglie segrete • 2018
Diversi giardini di Ravenna e il suo territorio
Periodo di svolgimento: dal 12- 13 maggio 2018
Dopo il successo delle scorse edizioni, sabato 12 e domenica 13 maggio torna Meraviglie segrete: i giardini di Ravenna e provincia aprono i cancelli al pubblico con eventi speciali e moltissime iniziative all'aria aperta a stretto contatto con la natura. 
Un vero e proprio “tour all'aria aperta” per avvicinare tutti i partecipanti alla cultura e all'amore per il verde! La manifestazione mira a far conoscere lo splendore di un territorio che rivela un antico amore per la cura dell'ambiente circostante, non solo per quanto riguarda il plein air ma anche per i tesori di arte e architettura.
Meraviglie Segrete è organizzata dal gruppo Giardino&Dintorni, col Patrocinio dei Comuni di Ravenna, Lugo, Fusignano, Alfonsine, Bagnacavallo e Russi.  


Sabato 12 maggio
Centro Storico
A oriente della Platea Maior
Ore 10.00 | Incontro davanti alla Camera di Commercio Viale Farini
Ore 15.00 | Incontro Rotonda di Piazza dei Caduti per la libertà
Narrazione della storica Paola Novara accompagnata dalla giardiniera Ida Schiassi

Al Giardino del Vicolo
Stagionalità e genuinità in un orto urbano centenario
Ore 10.00 | Un viaggio lungo 150 anni tra strumenti di ieri e oggi
Ore 11.00 | Dall’alveolo al vaso laboratorio per bambini e adulti
Ore 12.00 | Brunch con verdure di stagione autoprodotte
Prenotazione obbligatoria: +39 334 3764507

B&B Academia
Esposizione di artisti, artigiani e workshop per bambini

Giardino di Maria Patrizia Matteucci
Esposizioni e incontri
Gualtieri Agricolae Giovanni (Pasta integrale 100% grano duro Senatore Cappelli) • Angela Martignoni (Vivai Bologna) • Antichità Rondoni • Rose di Monica Cavina (Vivaio Vivaverde) • Kina Bogdanova (artista oggetti d’arredo per giardino)
Mostra permanente di opere in ferro di P. Strada e L. Berardi
Ore 11.00 | Inaugurazione "Umido incanto" mostra fotografica di Silvano Foschini
Ore 17.00 | Sublime selvatico. L’umano e la natura
Eraldo Baldini (scrittore) • Simone D’Acunto Cestha, Silvano Foschini (fotografo) • Giovanni Gardini (iconografo) • Paolo Tasini (giardiniere)

Biblioteca Classense
Ore 17.00 | Visita Guidata alla mostra “Giardini, vigne, orti e altri spettacoli” e chiostro

La Città del Silenzio Commonwealth War Graves 
Ore 17.00 | Visita guidata della prof. Mariangela Rondinelli di Wartimefriends

Corte delle Torri
Giardino aperto dalle 17.00 alle 20.00
“Beyond The Clouds”, Esposizione delle opere di Roee Rosen e Maurizio Mochetti
Visibile fino al 18 maggio. Per info: +39 348 5938101

Fraternità San Damiano
Ore 16.30 e 17.30 | “A piedi nudi nel Chiostro”, percorso libero sensoriale.
A cura di Patrizia Preda

Podere Oasi del Gusto
Ore 19.30 | Cena “Erbe di campo,erbe aromatiche e fiori”

Villaggio delle Cicogne
Visite al Villaggio con naturalista
Ore 8.30 | Tra Storia e Cicogne, pedalata tra le meraviglie della Pineta di Classe.
Info Katrin Telefono 0544.691 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domenica 13 maggio
Giardini Pubblici | Retro della Loggetta Lombardesca
Ore 11.00 | Il Portale Dimenticato restaurato dall’Associazione ex alunni del Liceo Ginnasio Dante Alighieri
Narrazione a cura di Linda Kniffitz. A seguire visita al Chiostro della Loggetta Lombardesca

Giardino Bucci
Ore 10.00 | “Una girandola per la testa”
Laboratorio di costruzione del giocattolo. A cura di Associazione Lucertola Ludens

Giardino di Enzo ed Ermanna
La Casa di Ninni (associazione cinofila di volontariato per il recupero dei bulldog inglesi)

Az. Agricola Sauro Campri
Numerosi espositori, artisti, vivaisti e stand gastronomici del territorio

Giardino di Anna Pina e Giordano
Ore 10.00 - 17.00 | Installazioni di Giordano Bezzi realizzate con materiali riciclati

Giardino Ines e Lelio Suprani
Collezione di Bonsai di Stefano Arcozzi
Acquerelli in fiore di Sandra Santolini
Rose antiche di Roberta Pasi - Vivaio Les Collettes

Giardino di Maria Patrizia Matteucci
Gualtieri Agricolae Giovanni (Pasta integrale 100% grano duro Senatore Cappelli) • Angela Martignoni (Vivai Bologna) • Antichità Rondoni • Rose di Monica Cavina (Vivaio Vivaverde) • Kina Bogdanova (artista oggetti d’arredo per giardino)
Mostra permanente di opere in ferro di P. Strada e L. Berardi
Ore 10.00 | "Erbacce" con Primo Fornaciari, scrittore
Ore 15.30 | Clark Anthony Lawrence presenta Mezzo Giardiniere e Officina Naturalis

Corte delle Torri
Giardino aperto dalle 17.00 alle 20.00
“Beyond The Clouds”, Esposizione delle opere di Roee Rosen e Maurizio Mochetti
Visibile fino al 18 maggio. Per info: +39 348 5938101
Ore 16.00 - 19.00 | “A ritmo di Tititom” bambini in musica

Giardino di Parmarè
Esposizione delle opere dell’artista Parmarè

Il Giardino Selvatico di Omero e Giorgio
Ore 10.00 | Passeggiata di primavera con Eugenia Bugni naturalista
ore 11.30 | Omero e Giorgio narrano la storia del giardino.
Ore 12.00 | Aperitivo sole e natura con frutta e verdura di stagione

L’albero dei briganti di Franco Fenati
Ore 16.00 | L’albero dei briganti tra fantasia e realtà. Visita con narrazioni e favole
Ore 16.30 | “Favole a merenda” per piccini e grandi, fulèsta Eliseo Dalla vecchia. Merenda finale per tutti

Oasi naturalistica Punte Alberete
Il FAI Giovani Emilia Romagna presenta Giardini Aperti
“La memoria di Punta Alberete”
Visite guidate gratuite: 9.00, 11.00 e 16.00
Solo su prenotazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con oggetto: “Prenotazione Giardini Aperti - Ravenna” (specificare l’orario d’interesse)

Palazzo Grossi
Ore 10.30 e 15.00 | Visite guidate all’interno di Palazzo Grossi.
Dalle 10.00 alle 18.00 | Visite libere al roseto donato da G. Pantoli

Podere Oasi del Gusto
Ore 12.00 | Buffet rustico campagnolo
Prenotazione obbligatoria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Tel. +39 331 2211272

Villaggio delle Cicogne
Visite al Villaggio con naturalista
Ore 8.30 | Tra Storia e Cicogne, pedalata tra le meraviglie della Pineta di Classe.
Info Katrin Telefono 0544.691 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Do-Po Vieni al Museo • 2017/2018
Museo Nazionale di Ravenna - via San Vitale, 17
Orario: 16.30
Dopo aver dormito più del solito, dopo il pranzo domenicale e i compiti per il lunedì, una Do (menica) Po (meriggio) al Museo Nazionale di Ravenna!
Vieni anche tu a passare una domenica pomeriggio al Museo Nazionale di Ravenna! Ogni prima domenica divertenti incontri o laboratori creativi per bambini e ragazzi (dai 7 anni)
------------
Il percorso ragazzi/e richiede la prenotazione obbligatoria via e-mail fino a esaurimento posti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Domenica 6 maggio
Curiosare tra le erbe | Ore 16.30
Visitiamo l’Antica Farmacia del Museo per scoprire i segreti delle erbe. In collaborazione con Farmacia Boschini - Piangipane

 

Fiere ed esposizioni


Festa del Cappelletto • 2018
Piazza del Popolo, 1
Periodo di svolgimento: dall' 11 al 13 maggio 2018
Dall'11 al 13 maggio si svolgerà la 3° edizione della Festa del Cappelletto, un evento culinario interamente dedicato a questa specialità di pasta fresca tipicamente romagnola considerata uno dei brand più importanti della tradizione gastronomica locale.
I cappelletti al ragù saranno preparati con ingredienti a Km zero e venduti dai ristoratori locali, coinvolti dalle associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio, con modalità street food.
Dieci ristoranti della città proporranno secondo la modalità street food (cioè mezze porzioni in una sorta di cono da passeggio) cappelletti di tutti i tipi, da quello al brodo a quello al ragù, tutti rigorosamente preparati a mano e con ingredienti a Km zero. Il cappelletto potrà essere così gustato passeggiando per il centro storico della città, tra una chiacchiera e un salto in un negozio, tra un aperitivo e una visita ai monumenti.
 
Ravenna Wine Night • 2018
Centro storico di Ravenna - Piazza del Popolo, 1
Data: 26 maggio 2018
Orario: dalle 17.30
Sabato 26 maggio le enoteche e i bar del centro storico di Ravenna si animano per un nuovo itinerario del gusto: Ravenna Wine Night, la "notte bianca" del vino.
Per tutta la serata, a partire dalle 17.30, alcuni locali del centro storico proporranno i prodotti del territorio, preparando sfiziosi assaggi, taglieri e tapas, in abbinamento con un’ottima selezione di vini romagnoli.
Anteprima di Giovinbacco, l'evento ne seguirà le stesse modalità: scelto il locale, si potrà acquistare la prima degustazione, ricevendo un calice con il marsupio. Grazie a una mappa data in dotazione o presente online, si potrà proseguire il tour di assaggi negli altri locali. Ogni locale fissa il proprio ticket degustazione.

0
0
0
s2sdefault