CONFCOMMERCIOCULTURA OTTOBRE2018

ECCO TUTTI GLI APPUNTAMENTI DELLA CITTA', E NON SOLO, PER IL MESE DI OTTOBRE

Notte d'Oro 2018

 

Piazza del Popolo e vari luoghi del centro storico
Data: 6 ottobre 2018
Orario: dalle 17.00 alle 3
Sabato 6 ottobre, dalle ore 17 sino alle prime luci dell’alba, Ravenna città d'ispirazione, musica, arte e racconto, vi invita alla XIIa edizione della Notte d’Oro. Un appuntamento speciale durante il quale i riflettori si accendono sugli angoli più suggestivi del centro storico con eventi e spettacoli di grande interesse.
 
Si apre il sipario venerdì 5 ottobre alle 18 con il vernissage aperto al pubblico della mostra al Mar - Museo d’arte della città di Ravenna ?War is Over. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità, un’esposizione di grande impatto visivo ed evocativo.
Sempre venerdì 5 ottobre, ci si sposta nella Darsena di città, alla Notte d’Oro OFF, l’evento che anticipa, integra e completa la Notte d’Oro lasciando spazio alla creatività artistica della città con musica, installazioni, fotografia, pittura, mosaico, danza, rigenerazione urbana e naturalmente buon cibo.
Sabato 6 ottobre la città vi aspetta con incontri, spettacoli, appuntamenti per tutta la notte, tra i quali alle 22 in piazza del Popolo il concerto gratuito di LORENZO FRAGOLA. Aperto straordinariamente per la serata Palazzo Merlato, sede del Comune di Ravenna.


 

MOSTRE

?War is Over - Arte e Conflitti. Tra Mito e Contemporaneità
Mar - Museo d'arte della città di Ravenna - Via di Roma, 13
Periodo di svolgimento: dal 6 ottobre 2018 al 13 gennaio 2019 (ogni lunedì), ad esclusione del 25/12/2018 e del 01/01/2019
Giorno di chiusura: lunedì
Orario: 9.00 - 18.00 (dal martedì al sabato); 10.00 - 18.00 (domenica). La biglietteria chiude un’ora prima
Aperture Speciali:
Ore 10.00 - 18.00 | 1 novembre; 8, 24, 26 e 31 dicembre; 6 gennaio
Ore  9.00 - 21.00 | 17, 25 e 31 ottobre; 14, 21 e 22 novembre; 5, 12 e 13 dicembre; 9 gennaio
Inaugurazione: venerdì 5 ottobre, ore 18.00
Dal 6 ottobre al 13 gennaio 2019 con la mostra ?War is Over - ARTE E CONFLITTI Tra mito e contemporaneità il museo MAR celebra e si collega idealmente al centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, proponendo un percorso espositivo che affronta il tema dei conflitti a livello storico, artistico e poetico, personale e collettivo, estetico ed etico. 
Non si tratta infatti di una mostra storico-documentaria ma di un itinerario che suggerisce e testimonia letture molteplici sulla guerra. D'altronde l’arte si è sempre misurata col tema del conflitto e le opere esposte ne sono la conferma, illustrando la tensione tra la creatività individuale e l'urgenza di misurarsi con un tema così pervasivo e onnipresente.
L’allestimento, studiato e realizzato con la regia di Studio Azzurro (Milano), contribuisce a rendere più affascinante e articolato il percorso espositivo, che si snoda attraverso opere e immagini di grande impatto: dal monumento funebre di Guidarello Guidarelli, simbolo delle collezioni del MAR, a Picasso, Rubens fino ad arrivare ad artisti tra cui spiccano - giusto per citarne qualcuno - Abramovic, Beuys, Boetti, Burri, Christo, De Chirico, Fabre, Kiefer, Kentridge, Kounellis, Rauschenberg e Warhol.
Un progetto a cura di Angela Tecce - storica e critica d’arte, già direttrice di Castel Sant’Elmo, poi del Polo museale della Calabria e nuovo dirigente per le periferie urbane della Direzione Generale Arte e Architettura del Ministero dei Beni Culturali - e Maurizio Tarantino, direttore del MAR.
------------
Ingresso a pagamento
 
L’ultimo Dante e il cenacolo ravennate
Periodo di svolgimento: fino al 28 ottobre 2018
Giorno di chiusura: lunedì
Orario: 10.00 - 12.00 (dal martedì al venerdì); 10.00 - 18.00 (sabato e domenica)
In occasione delle iniziative in onore di Dante, dall'8 settembre al 28 ottobre la biblioteca Classense ospita la mostra L’ultimo Dante e il cenacolo ravennate. Mostra di documenti dagli Archivi di Ravenna, Bologna, Pisa e Venezia.
Attraverso preziose testimonianze archivistiche e iconografiche, spesso inedite, la vasta esposizione racconta il capitolo ravennate della vita di Dante Alighieri, in particolare quel “cenacolo” creatosi attorno al Poeta, composto dall'élite professionale di Ravenna e Bologna. Medici, notai, poeti e filosofi: tutti membri dei clan nobiliari e familiari ravennati più influenti dell'epoca, entrati in contatto con Dante. 
Il percorso espositivo si snoda tra preziose testimonianze archivistiche e iconografiche, spesso inedite o comunque poco note al grande pubblico, e guida i visitatori nella Ravenna del Trecento, alla scoperta dell'urbanistica del tempo e dei luoghi danteschi, offrendo molte prove del rapporto concreto tra il Poeta e la città che gli offrì l’ultimo rifugio.
La mostra è a cura di Gabriella Albanese e Paolo Pòntari, professori di Filologia e Letteratura latina medievale e umanistica all’Università di Pisa ed è stata realizzata grazie al contributo dell'Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e la collaborazione tra la Biblioteca Classense e la Società Dantesca Italiana.
------------
Ingresso gratuito
 
 
Unforgettable Childhood | L'Infanzia Indimenticabile
Museo Nazionale di Ravenna - Via San Vitale, 17
Periodo di svolgimento: fino al 28 ottobre 2018
Giorno di chiusura: lunedì
Orario: 8.30 - 19.30 (dal martedì a domenica). Ultimo ingresso: 30 minuti prima dell'orario di chiusura
Fino al 28 ottobre il Museo Nazionale di Ravenna ospita la mostra collettiva Unforgettable Childood | L'Infanzia Indimenticabile, una ricca collezione di più di sessanta artisti italiani e israeliani.
Le opere forniscono uno spaccato dell’infanzia e dell’adolescenza viste da diverse sensibilità artistiche, per riflettere su un periodo fondamentale nella vita di ciascuno di noi. Differenti sono le forme espressive utilizzate (pittura, scultura, fotografia e disegno), come anche i materiali e le tecniche.
Un progetto a cura di Ermanno Tedeschi, con il Patrocinio dell’Ambasciata d’Israele in Italia, e realizzato dall’Associazione Acribia in collaborazione con il Polo Museale dell’Emilia Romagna - Museo Nazionale di Ravenna grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, della Petrolifera Italo Rumena, di Guido Gobino, e con il sostegno di Publimedia Italia.
------------
Ingresso a pagamento
 
Dante Plus 2018
Biblioteca di Storia Contemporanea “Alfredo Oriani” - Via Corrado Ricci, 26
Periodo di svolgimento: fino al 28 ottobre 2018
Orario: 9.00 - 13.00 (dal lunedì al venerdì); 15.00 - 19.00 (sabato e domenica)
Inaugurazione: venerdì 7 settembre, ore 18.00
Disegno dal vivo di Seacreative
Disegno dal vivo di Nicola “Rospo” Bustacchini
Video di Gangaproduction
Il mese di settembre a Ravenna è tradizionalmente legato alla figura del Sommo Poeta Dante Alighieri. In quest'ottica si inserisce la mostra collettiva Uno, nessuno e centomila volti in programma dal 7 settembre al 28 ottobre presso i chiostri della Biblioteca di Storia Contemporanea “Alfredo Oriani” di Ravenna.
L'esposizione - che rientra all'interno di un progetto pluriennale interamente dedicato a Dante Alighieri e alla Divina Commedia che culminerà nel 2021, settimo centenario dalla sua morte - mira a riunire un gruppo di artisti, diversissimi gli uni dagli altri che, dall'illustrazione al fumetto e alla street art, cercheranno di dar vita alla nuova identità del poeta.
 
Farewell to Ravenna
Vari luoghi della città - Ravenna
Periodo di svolgimento: fino  al 24 novembre 2018
Farewell to Ravenna - Celebrazioni del centenario della US Air Naval Station di Porto Corsini (1918 - 2018) è un progetto ideato dall’associazione "1918: Americani a Porto Corsini", dedicato alla memoria della presenza americana sul territorio di Ravenna durante la Prima Guerra Mondiale.
A cent’anni da quella data un percorso per ricordare la Grande Guerra riannodando, insieme alla comunità locale, i fili di una narrazione che, senza essere condivisa, rischierebbe di andare irrimediabilmente perduta.

Dal 7 al 28 settembre - Ogni venerdì
Rassegna cinematografica "La Grande Guerra e il mito dell’aviazione"
Auditorium Giuseppe di Stefano - Piazza Marinai d'Italia | Marina di Ravenna

Sabato 24 Novembre
Giornata di studi "Il mito americano in Italia dalla Grande Guerra alla questione adriatica"
Blblioteca di Storia Contemporanea "Alfredo Oriani" - Via Alfredo Oriani, 26 | Ravenna
 
La crudele storia
Palazzo Rasponi dalle Teste - Piazza Kennedy, 12
Periodo di svolgimento:  fino al 14 ottobre 2018
Orario: 15.00 - 18.00 (feriali); 11.00 - 18.00 (sabato e domenica)
Per l'occasione è previsto un speciale spettacolo di burattini alle ore 17.00
Per la prima volta in Emilia Romagna, nella straordinaria cornice di Palazzo Rasponi dalle Teste a Ravenna, una mostra sull’opera dei Pupi Campani, esemplari originali che provengono dal museo Ipiemme di Castellammare di Stabia.
Guappi, paladini, personaggi del popolo, animali mitologici: si tratta tutti di personaggi provenienti dalle Famiglie Furiati, Perna e Di Giovanni Buonandi.
Il Museo, curato dalla Compagnia degli Sbuffi, è riuscito a raccogliere e conservare in oltre venti anni di paziente lavoro numerosi materiali. Per l'occasione saranno esposti nel cuore della città all’interno del programma di Arrivano dal Mare! - Festival Internazionale dei Burattini e delle Figure.
A cura di Ipiemme - International Puppet Museum e Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna con il Patrocinio del Ministero dei beni ed attività culturali e Regione Emilia- Romagna
------------
Ingresso gratuito
 
La Favorita
Biblioteca Classense (Manica Lunga) - Via Baccarini, 3
Periodo di svolgimento: fino al 18 ottobre 2018
Giorno di chiusura: lunedì
Orario: 15.00 - 18.30
L'artista austriaco Peter Assmann arriva a Ravenna con La Favorita, un'esposizione personale presso gli spazi della Sala Manica Lunga della Biblioteca Classense fino al 18 ottobre 2018.
Molti lo conoscono come l'attuale direttore del Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova, ma Assmann è anche disegnatore, letterato e artista visivo di grande spessore. Nato nel 1963 a Zams, in Austria, è stato uno dei membri fondatori del gruppo artistico austriaco c/o: K e ha esposto le sue opere in diversi paesi del nord Europa.
Per La Favorita, sua prima e attesa esposizione personale in Italia, la città prescelta è Ravenna. La mostra prende il nome da una sua opera il cui titolo si ispira alla storica villa mantovana “La Favorita” - costruita ai primi del Seicento dal Duca Ferdinando Gonzaga - e coinvolge il senso stesso del verbo favorire, cioè preferire, con richiami anche alla donna raffigurata nel disegno.
Nella sua ultima produzione Assmann esplora le infinite possibilità di trascrizione artistica delle realtà che sperimenta, ricorrendo a tecniche proprie della grafica. Il risultato sono immagini “vissute”, dettate dal processo creativo sospeso tra impressione ed espressione. Ogni lavoro del ciclo La Favorita è un messaggio rivolto a persone aperte a nuove domande per sperimentare un vissuto altro, fortemente connotato da sensazioni ed emozioni, capace di trasformare anche il loro ambiente sociale.
------------
Ingresso gratuito
 
La Bellezza ch'io vidi
Basilica di Sant'Apollinare Nuovo - Via di Roma , 53
Periodo di svolgimento: fino al 6 gennaio 2019
Giorno di chiusura: lunedì
Orario: dalle 10.00 alle 17.00
I "richiami" tra i mosaici ravennati e l'opera di Dante Alighieri sono tanti e ben documentati: gli studiosi ad esempio sostengono che il Paradiso della Divina Commedia sia stato scritto tutto a Ravenna, in un'epoca in cui gran parte delle chiese erano decorate a mosaico.
Con la mostra La Bellezza ch'io vidi. La Divina Commedia e i mosaici di Ravenna, ospita presso la basilica di Sant'Apolinnare Nuovo sarà mostrato per la prima volta il profondo legame esistente tra l'arte ravennate e i versi della Divina Commedia.
L'idea nasce da un progetto di alcuni studenti ravennati, in collaborazione con Dante in Rete, e rende omaggio al Sommo Poeta in occasione del VII anniversario della sua morte.
------------
Ingresso a pagamento
Informazioni e visite guidate: +39 0544 541688

 
Pinete 1877-2017
Palazzo Rasponi dalle Teste - Piazza Kennedy, 12
Periodo di svolgimento: fino al 14 ottobre 2018
Giorno di chiusura: lunedì
Orario: 9.00 - 18.00 (da martedì a venerdì); 10.00 - 18.00 (sabato e domenica). Visite guidate (sabato e domenica): 10.30, 12.00, 15.00, 16.30
Inaugurazione: sabato 29 settembre, ore 18.00
Partendo da un antico fondo di negativi su lastra di vetro (databili tra il 1860 e il 1910) conservate presso l'archivio Fotografico della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, raffigurante monumenti e vedute della città di Ravenna, dal 29 settembre al 14 ottobre a Palazzo Rasponi dalle Teste ospita  una mostra dedicata a uno dei suoi simboli storici: le Pinete.
Tra i numerosi soggetti presenti all'interno della raccolta, le curatrici  Elena Cristoferi e Lorenza Montanari hanno deciso di rendere omaggio a questo "monumento" simbolo della città attraverso lo sguardo e gli scatti fotografici di diversi artisti.
Immagini d'autore che tracciano una linea di congiunzione tra le riprese storiche della ditta Luigi Ricci e quelle contemporanee del fotografo Paolo Bernabini, incrementando le raccolte contemporanee.
------------
Ingresso libero

EVENTI SPECIALI
Sabato 6 ottobre
Speciale Notte D'Oro
In occasione della Notte D'Oro, in via straordinaria la mostra rimarrà aperta dalle 10.00 alle 22.30
Domenica 7 ottobre
Workshop fotografico | Pineta di San Vitale, area antistante la Cà Vecia - è gradita la prenotazione
A cura di Paolo Bernabini
 
Dante Esule • Il male facile: femminicidi quotidiani
Appartamento Privato, campanello Anna Zavoli - Via Tommaso Gulli, 245/A
Periodo di svolgimento: fino al 7 ottobre 2018
Orario: 15.00 - 18.00
Progetto fotografico di Giampiero Corelli
Testi di Mona Vodarich
Con la collaborazione di Domenico de Martino, Adriana Pannitteri e Claudi Arletti
Prende il via dalla figura di Dante esule e dal suo allontanamento forzato dalla terra natia, la nuova mostra del fotoreporter Giampiero Corelli Il male facile: femminicidi quotidiani, un percorso artistico che rimanda al contemporaneo, agli esuli del nostro tempo e alle sofferenze degli esclusi, attraverso 10 racconti scritti e fotografici accomunati dalla statua del Sommo Poeta ed episodi di violenza.
Dopo avere affrontato nel 2015 le periferie di Firenze, gli sbarchi dei profughi nelle nostre coste e le situazioni di disagio a Ravenna; nel 2016 l’incontro tra Dante, Gioacchino da Fiore e San Francesco d 'Assisi, nei luoghi dove hanno vissuto, nel 2017 l’incontro tra due città, Ravenna e Riace con in comune l’attenzione operativa per i valori fondamentali della persona, nel 2018 Giampiero Corelli affronta il tema della violenza sulle donne, del femminicidio e del carcere dentro e fuori noi stessi.
-----------
Ingresso gratuito
 
Ascoltare Bellezza | Luca Pignatelli
Biblioteca Classense / Sala del Mosaico - Via Baccarini, 1-3
Periodo di svolgimento: fino al 23 novembre 2018
Orario: 10.00 - 18.00 (da martedì a sabato); 14.00 - 18.00 (domenica e lunedì)
La Biblioteca Classense celebra la natura attraverso la nuova rassegna Ascoltare Bellezza a cura di Paolo Trioschi, esibendo opere di quattro importanti pittori contemporanei, uno per ogni stagione: Daniela Alfarano (da martedì 20 marzo); Giovanni Frangi (da giovedì 21 giugno); Luca Pignatelli (da domenica 23 settembre) e Giovanni Manfredini (da venerdì 21 dicembre).
Dopo Daniela Alfarano e Giovanni Frangi, è la volta di un artista contemporaneo, tra i più importanti della sua generazione: Luca Pignatelli. In occasione dell'equinozio d'autunno, il 23 settembre alle ore 19.00, presenta presso la Sala Mosaico della Biblioteca Classese l'opera Persepoli.
Luca Pignatelli vive e lavora a Milano. È un pittore in grado di affrontare la sfida delle grandi dimensioni e di norma lavora infatti su supporti anomali, recuperati e già di per sé pittorici, sui quali interviene sovrapponendo la propria selezione di immagini, icone della memoria collettiva, tratte da una sorta di repertorio universalmente noto.
------------
Ingresso libero
 
 

TEATRO

La Stagione dei Teatri 2018/2019
Teatro Luigi Rasi - Via di Roma, 39
Teatro Dante Alighieri - Via Mariani, 2
Per il terzo anno consecutivo i due teatri cittadini, il teatro Dante Alighieri e il teatro Luigi Rasi, uniscono le proprie programmazioni in La stagione dei teatri, un cartellone volto al superamento della tradizionale separazione tra prosa e contemporaneo, inseguendo un teatro libero da generi e distinzioni.
www.ravennateatro.com
---------
Biglietterie
Teatro Dante Alighieri. Tel. 0544 249244. Aperta tutti i feriali dalle 10.00 alle 13.00, il giovedì anche dalle 16.00 alle 18.00 e da un’ora prima di ogni spettacolo.
Teatro Luigi Rasi | Via di Roma 39. Tel. 0544 30227. Aperta martedì e giovedì dalle 16.00 alle 18.00 e da un’ora prima di ogni spettacolo.

Primo appuntamento
Tecno-Filò Technology and Me
Marco Paolini 
Teatro Dante Alighieri
Date: lunedì 29, martedì 30, mercoledì 31 ottobre e giovedì 1 novembre
Orario: 21.00
Di e con Marco Paolini 
Produzione Michela Signori per Jolefilm
Il filo del racconto di Marco Paolini attraversa da anni la coscienza del nostro Paese, esponendone con orgoglio civile le ferite, le lingue, i cambiamenti. Questo narratore dall’incedere affettivo si sofferma ora sul maggiore mutamento che investe la nostra epoca rendendola “un tempo crisalide”: l’avvento della tecnologia elettronica. Un universo di possibilità e illusioni, soluzioni e ostacoli, che ci riguarda tutti e che ci vede incontentabili, talvolta ridicoli e non sempre consapevoli delle conseguenze delle nostre azioni.


MUSICA

Giovani in Musica • 2018
Teatro Dante Alighieri - via Angelo Mariani, 2
Orario: 17.00
Torna alla Sala Corelli del Teatro Alighieri la rassegna Giovani in Musica, giunta alla sua XIV edizione.
Chiamati a eseguire composizioni dell'800 e del '900, saranno giovani musicisti di Ravenna e del territorio romagnolo, provenienti perlopiù dai Conservatori, Accademie e Istituti Musicali della nostra Regione.
A cura dell’Associazione Musicale Angelo Mariani.
-----------
Ingresso a pagamento
Ingresso gratuito: giovani sotto i 26 anni (previa esibizione del documento di identità); soci Associazione Mariani in possesso della tessera annuale valida per il 2018; soci della fondazione RavennAntica; iscritti all’Università per Adulti Bosi Maramotti e Libera Università per Adulti e la Terza Età; associati Capit; possessori di Romagna Visit Card; iscritti a Scuole di Musica Istituti Musicali e Conservatori (presentando un documento comprovante l'iscrizione ai medesimi); Associati Confcommercio Ravenna; Associati Confesercenti Ravenna.


Giovedì 4 ottobre
Trio flauto, violoncello e pianoforte dell'“G. Lettimi” di Rimini

Brenda Di Mecola - flauto
Serena Fantini - violoncello
Fabrizio Fogli - pianoforte
Musiche di C.M. von Weber, F. Mendelssohn

Lunedì 8 ottobre
Ensemble jazz “Sax Society” del conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara

Roberto Manuzzi - direttore
Musiche di D. Ellington, C. Basie, C. Parker

Lunedì 15 ottobre
Ensemble “To beat percussion” del Liceo Musicale Statale di Forlì

Andrea Rattini - direttore
Musiche di J. S. Bach, W. A. Mozart, K. Badelt, J. Kosma, M. Norman, N. Daughtrey, A. Piazzolla, A. Rattini, D. Friedman, C. Santangelo,
A. Gerassimez

Martedì 23 ottobre
Coro del conservatorio “A. Boito” di Parma

Kim Somi - soprano I
Zhou Beixi - soprano II 
Park Hyun-Seo - tenore
Li Huang Hong - basso
Claudia Rondelli, Pierluigi Puglisi - pianoforte
Rosalia Dell’Acqua - direttore
G. Rossini - “Stabat Mater”
Trascrizione per soli, coro e 2 pianoforti di Emilio Ghezzi
 
Musica e Spirito • 2018
Basilica di San Francesco - Piazza San Francesco, 1
Date: 21 ottobre 2018
La nuova edizione della rassegna musicale Musica e Spirito coinvolge anche quest'anno gli ascoltatori nella riscoperta della spiritualità e della bellezza del periodo Barocco: un secolo e mezzo che, dal '600 alla metà '700, ha visto l’emergere di formidabili autori quali Bach, Händel, Vivaldi, Scarlatti, Monteverdi. Le esecuzioni sono intervallate da brevi riflessioni spirituali (a cura di Padre Dario Tisselli) per entrare in sintonia con la dimensione profonda dell’ispirazione artistica.
La Cappella Musicale della Basilica di San Francesco di Ravenna nasce nel maggio 2012 dalla collaborazione del gruppo vocale Concentus Novus, della cooperativa Mosaici Sonori e dei Frati Minori Conventuali Francescani di questa Basilica, per promuovere lo studio e la divulgazione della musica sacra, mediante attività concertistica e iniziative di vario genere (corsi, seminari, conferenze). Il direttore è Giuliano Amadei.
------------
Ingresso con offerta libera
 
 

Incanto Dante • 2018
Basilica di San Francesco - Piazzale San Francesco, 1
Date: fino 11 novembre 2018
Orario: 18.30; nelle serate comprese tra il 15 aprile e il 14 ottobre l'orario viene posticipato alle 19.30
Si chiama Incanto Dante, il nuovo progetto quadriennale interamente dedicato alla figura del Sommo Poeta Dante Alighieri che, a partire dal 2018 fino al 2021, si svolgerà in uno dei luoghi di Ravenna maggiormente legati alla sua memoria, la basilica di San Francesco. 
Una lettura integrale della sua massima opera, la Commedia, in una serie di appuntamenti domenicali da gennaio fino a ottobre.
Le letture dei canti - strutturate come una staffetta per voci, orchestra, solisti e coro - saranno declamate da attori e commentate musicalmente dalla Cappella Musicale di San Francesco, oltre ad essere introdotte da importanti studiosi (3 per ogni appuntamento).
Il coordinamento delle letture e il loro adattamento è a cura di Chiara Lagani e Consuelo Battiston (E production/Fanny & Alexander-Menoventi) e coinvolgerà voci ben note del panorama teatrale locale. Le esecuzioni musicali saranno affidate ai Solisti, al Coro e all’Orchestra della Cappella Musicale della Basilica di San Francesco mentre la Direzione Artistica alla Cooperativa Mosaici Sonori
------------
Ingresso a offerta libera

Programma:
Domenica 14 ottobre
Lettura dei canti XIX, XX e XXI dell'Inferno | Ore 19.30


CINEMA

GialloLuna NeroNotte

Dal 26 ottobre al 4 novembre
La XVI^ edizione del Festival “GialloLuna NeroNotte”, organizzato a Ravenna dal 26 ottobre al 4 novembre 2018 dell’Associazione culturale Pa.Gi.Ne. e diretto da Nevio Galeati, presenta molte novità e preziose collaborazioni nel duecentesimo anno dalla prima pubblicazione di “Frankenstein” di Mary Shelley, pubblicata in forma anonima per la prima volta nel 1818, e negli 80 anni della trasmissione radio “La guerra dei mondi” realizzata da Orson Wells.
27 ottobre (ore 18) la casa editrice Neri Pozza presenterà a “GialloLuna NeroNotte” la prima edizione italiana della versione originale di “Frankenstein”. Interverranno Nadia Fusini (che si è occupata dell’introduzione all’edizione) e Alessandro Fabrizi (responsabile della nuova traduzione, in uscita a metà ottobre). Saranno inoltre presenti, per l’incontro dal titolo “La fantascienza nasce donna”, le scrittrici: Emanuela Valentini, Nicoletta Vallorani e Francesca Bertuzzi.
Gli 80 anni della trasmissione radio “La Guerra dei Mondi” realizzata da Orson Welles, dal romanzo omonimo di Herbert G. Wells, sarà un momento di particolare efficacia e suggestione. In programma una mostra dal titolo “Urania e gli altri mondi” dedicata a Franco Brambilla, creatore delle copertine di Urania alla Manica Lunga della Classense, in collaborazione con il Museo d’Arte della Città (inaugurazione il 26 ottobre, aperta fino all’11 di novembre). A questa sono collegati l’incontro con l’artista e gli scrittori di fantascienza Maico Morellini e Dario Tonani (26 ottobre ore 18) e la serata omaggio alla storica trasmissione radiofonica di Wells (30 ottobre ore 21)
Novità d’eccezione, domenica 28 ottobre ore 18: Danilo Arona ed Edoardo Rosati presenteranno la nuova collana di Ink Edizioni “Medical noir”.
Come sempre si cercherà di offrire una vetrina delle novità firmate anche da autori locali: Alberto Cassani, Riccardo Landini, Fabio Mongardi, Mauro Baldrati (1 novembre, ore 18).
L’organizzazione ha anche concluso gli accordi per replicare la collaborazione con l’Università, dopo il gradimento dimostrato da docenti e studenti di giurisprudenza e conservazione dei beni culturali per le Master Class con Alan D. Altieri, Franco Forte, Alessandro Fabbri, Valerio Evangelisti e Nicola D’Agostino. Coordinerà il nuovo progetto di master class il professor Alessandro Iannucci.
Il convegno si svolgerà sabato 27 ottobre ore 10, con il titolo “Prometeo, la creatura di Frankenstein e i robot protocollari”.
Rinnovata anche la collaborazione con il Ravenna Nightmare Film Fest e torna quella con Ravenna Teatro, grazie ai quali venerdì 2 alle ore 18 al Palazzo dei Congressi arriverà Giancarlo de Cataldo. In serata, alle ore 21, ci si sposta al Teatro Rasi per lo spettacolo “Gul. Uno sparo al buio”, scritto dallo stesso De Cataldo (assieme a Gemma Carbone, Giulia Maria Falzea, Riccardo Festa) che, al termine della pièce, incontrerà il pubblico.
Poliziotti e investigatori saranno i protagonisti letterari dell’incontro del 3 novembre con Hans Tuzzi, Antonio Manzini e Luca Poldelmengo.
Il festival ospiterà ancora la manifestazione di chiusura della sesta edizione del Concorso per racconti inediti, organizzato insieme alla prestigiosa collana “Il Giallo Mondadori”. La premiazione, con i dieci finalisti, farà parte della Serata di gala, il 4 novembre ore 21 al Mariani Life Style (via Ponte Marino, 2) a conclusione del Festival. Saranno presenti Franco Forte, editor del Giallo Mondadori, e la scrittrice Annamaria Fassio.
GialloLuna NeroNotte si avvale della partnership de “Il Giallo Mondadori”, per il sesto anno consecutivo.
La partecipazione a tutti gli incontri con gli autori e la visita della mostra sono gratuiti. Gli incontri si terranno alla Biblioteca Classense di Ravenna (via Alfredo Baccarini, 3).

 
 

Mercatini, Mostre mercato


Garage Sale in & Out • Ottobre 2018
Artificerie Almagià - via dell'Almagià, 2
Data: 7 ottobre 2018
Orario: 10.00- 19.00
Domenica 7 ottobre torna Garage Sale, il mercatino dell'usato di Ravenna, per il 5° appuntamento del 2018.
L'evento, pensato per tutti coloro che sono alla ricerca di pezzi particolari, vintage e di seconda mano, raccoglie oggetti ricchi di fascino provenienti da soffitte e armadi ormai in disuso ma anche abiti e accessori reinterpretati attraverso il gusto e creatività dei diversi espositori.
Per un'intera giornata l'intera area che circonda l'Almagià sarà trasformata in un “temporary shop” all'aria aperta con spazio dedicato anche alla musica e all'arte contemporanea, tra performance artistiche, flash mob, spettacoli di danza urbana: un momento di incontro per i giovani e tutti gli appassionati di cultura, arte, design, musica e moda.
------------
Ingresso libero

Madra • 2018
Vie e luoghi del centro storico
Date: 27 - 28 ottobre 2018
Orario: 10.00 - 19.00 (orario continuato)
Anche quest'anno torna Madra, la mostra-mercato agricolo domenicale di Ravenna. Un'occasione imperdibile per ravennati e visitatori della città per curiosare e acquistare i prodotti di stagione del territorio e assaporarne i sapori.

Il Buono della Terra al Ristorante
Degustazione di piatti preparati con i prodotti MADRA presso i ristoranti del centro che aderiscono all’iniziativa
• Alexander Ristorante - ang. Via Mazzini - Borgo San Rocco | Tel. +39 0544 212967
• Ca' de Ven - Via Corrado Ricci, 24 | Tel. +39 0544 30163
• Caffè Letterario Ravenna - Via Diaz, 26 | Tel. +39 0544 216461
• Casa Spadoni - Via San Vitale, 34 - Tel. 0544.34455
• Fricandò Cucina del Territorio - Via Maggiore, 7 | Tel. +39 0544 212176
• Il Caffé del Teatro - Via Mariani, 1
• Labirinto del Gusto - Via Mentana, 23 - Tel. 0544.34957
• Osteria dei Battibecchi - Via Tesoreria Vecchia, 16 | Tel. +39 0544 219536
• Osteria del Tempo Perso - Via Gamba, 12 | Tel. +39 0544 215393
• Osteria L’Acciuga - Viale F. Baracca, 74 | Tel. +39 0544 212713
• Taberna Boaria - Via Mentana, 33 | Tel. +39 0544 215258
• Passatelli 1962 Osteria del Mariani - Via Ponte Marino, 19 | Tel. +39 0544 215206
• Ristorante Pizzeria Nuovo Scaì - Via Mafalda di Savoia, 9 | Tel. +39 0544 473617
• Trattoria Al Cerchio - Via Cerchio, 13 | Tel. +39 0544 217396
• Trattoria La Rustica - Via M. d’Azeglio, 28 | Tel. +39 0544 218128
• Vineria Nuova - Via Pellegrino Matteucci, 2 - Tel. 0544 30904
• Ristorante Al Cairoli - Via Cairoli, 16 - Tel. 0544 240326
• Primo Piano by Marchesini - Via Giuseppe Mazzini, 6 - Tel. 0544 212309

La Pulce nel Baule
Date: sabato 6 ottobre 2018  e sabato 13 ottobre 2018
RECUPERO, RICICLO e RIUSO. Nel piazzale del Pala de Andrè di Ravenna
Apertura al pubblico: dalle 7.30 alle 16.30.
Ingresso visitatori: gratuito
 

VISITE GUIDATE

Un tour…di Classe!
Basilica di Sant'Apollinare in Classe - Via Romea Sud, 224
Antico Porto di Classe - Via Marabina, 7
Periodo di svolgimento: fino al 4 novembre 2018 (ogni sabato e domenica)
A settembre e ottobre i cittadini di Ravenna e i turisti avranno l’opportunità di partecipare all’iniziativa Un tour… di Classe!, una serie di visite guidate alla scoperta della Basilica di Sant’Apollinare in Classe e dell’Antico Porto di Classe. L’iniziativa è promossa da Fondazione RavennAntica e dal Comune di Ravenna in collaborazione con Ravenna Incoming. 
------------
Prenotazione consigliata: 0544 473661 / 482838 / 527308 / 478100.
 

Mausoleo di Teoderico - Via delle Industrie, 14
Periodo di svolgimento: fino al 4 novembre 2018 (ogni sabato e domenica). Inoltre l'evento si svolge il 01/11/2018 e il 02/11/2018
Orario: 11.00 e 17.00
Gli appassionati di storia sanno bene che Ravenna ospita alcune delle più emblematiche testimonianze del periodo del tardo Impero Romano, tra queste il grande Mausoleo di Teodorico.
Dall'8 settembre al 4 novembre la Fondazione RavennAntica, in collaborazione con il Polo Museale dell'Emilia Romagna, organizza ogni sabato e domenica (compreso il 1 e il 2 novembre) visite guidate alla scoperta della più celebre costruzione funeraria degli Ostrogoti, fatta costruire intorno al 520 dal grande Teodorico e oggi Patrimonio Unesco dell'Umanità.
------------
Ingresso a pagamento
Prenotazione consigliata: +39 0544 456701

 
Visita Guidata • Ravenna Welcome
Punto di incontro (davanti alla biglietteria di San Vitale) - via Argentario, 22
Periodo di svolgimento: fino al 22 dicembre 2018 (ogni sabato)
Orario: 16.00 (fino al 27 ottobre); 14.30 (dal 3 novembre)
Durata: 2h e 30 minuti (escluso aperitivo)
Siete in vacanza a Ravenna e volete visitare l'antica capitale dell'Impero Romano, accompagnati da una guida esperta per scoprire il cuore di una città che ha più di duemila anni? Il tour Ravenna Welcome vi rivela vi rivela gli angoli più suggestivi del centro storico con una passeggiata in compagnia di una guida abilitata.
A conclusione della visita, chi ne farà richiesta, potrà degustare uno sfizioso aperitivo in un locale del centro storico.

ITINERARIO
Basilica di San Vitale (UNESCO) • Mausoleo di Galla Placidia (UNESCO) • Piazza Kennedy, curiosità e aneddoti sulla nobile famiglia Rasponi • Basilica di Sant'Apollinare Nuovo (UNESCO)
---------
Prenotazione obbligatoria
 
Visite guidate "Tessere di Mosaico" • Autunno 2018
Ufficio informazioni turistiche - Piazza San Francesco, 7
Periodo di svolgimento: fino al 21 dicembre 2018 (ogni martedì, venerdì e domenica). Inoltre l'evento si svolge il 01/11/2018
Orario: fino al 4 novembre ore 14.30 (martedì e venerdì); 11.00 (domenica e festivi). Dal 5 novembre ore 14.00 (martedì e venerdì); 11.00 (domenica e festivi)
Punto d'incontro e pagamento: 20 minuti prima dell’orario della visita guidata, c/o IAT Ravenna - Piazza San Francesco, 7 - Ravenna
Durata: 2h30' circa
La bellezza eterna dei mosaici custoditi all'interno di alcuni dei più famosi monumenti Unesco di Ravenna per un percorso che - a partire da Piazza San Francesco - si snoderà lungo le vie del centro storico per raggiungere la Basilica di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia e la Basilica di Sant'Apollinare Nuovo. È disponibile visita guidata in doppia lingua italiano/inglese 
------------
Prenotazione obbligatoria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., +39 0544 35404 / +39 0544 482838, potete anche prenotare le vostre visite guidate direttamente sul sito di Ravenna Incoming. Le visite saranno confermate al raggiungimento di un numero minimo di adesioni.

Visite guidate • Teatro Dante Alighieri
Teatro Alighieri - via Angelo Mariani, 2
Periodo di svolgimento: fino al 31 dicembre 2018
Un nuovo percorso di visita apre le porte del Teatro Dante Alighieri alla scoperta di uno dei più eleganti teatri storici d'Italia.
Reazzato dai fratelli Tomaso e Giovan Batista Meduna attorno alla metà del XIX secolo, questo luogo si è trasformato nei secoli in un protagonista d'eccellenza per la programmazione culturale della città. Molti artisti e personalità provenienti da tutto il mondo sono stati suoi ospiti, da Gabriele D'Annunzio alla divina Maria Callas interprete de "La forza del destino" nel 1954.
Le visite guidate della durata di un'ora sono disponibili in lingua italiana e inglese.
------------
Info e prenotazioni (min. 4 persone, almeno 24 ore di anticipo): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
Do-Po Vieni al Museo • 2018/2019
Museo Nazionale di Ravenna - Via San Vitale, 17
Date: 14 ottobre 201
Orario: 16.30
Dopo aver dormito più del solito, dopo il pranzo domenicale e i compiti per il lunedì, una Do (menica) Po (meriggio) al Museo Nazionale di Ravenna!
Vieni anche tu a passare una domenica pomeriggio al Museo Nazionale di Ravenna con incontri o laboratori creativi per bambini e ragazzi (dai 7 anni)
------------
Il percorso ragazzi/e richiede la prenotazione obbligatoria via e-mail fino a esaurimento posti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domenica 14 ottobre
Piccolo ma prezioso
Dalle tessere al mosaico

In occasione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo
 

 PERCORSI GASTRONOMICI

Giovinbacco
Centro storico di Ravenna
XVI EDIZIONE – 26 | 27 | 28 ottobre 2018
GiovinBacco in Piazza: la grande festa del vino e del cibo di Romagna
Inaugurazione 26 ottobre ore 17.00 / Piazza del Popolo
“GiovinBacco. Sangiovese in Festa” la più grande manifestazione enologica del Romagna Sangiovese e degli altri vini romagnoli, nel 2018 giunge alla XVI edizione e per il quarto anno consecutivo conquista il cuore di Ravenna, trasformando per tre giorni – dal 26 al 28 ottobre – Piazza del Popolo, Piazza Unità d’Italia e Piazza Kennedy nel teatro del buon vino e del buon cibo di Romagna.

Piazza del Popolo sarà anche nel 2018 la piazza dei vini delle migliori cantine di Romagna, con Strade di Romagna, Movimento Turismo del Vino, la vendita a scopo benefico del vino gestita dal Lions Club Ravenna Bisanzio e il Piatto Stuzzichino che in collaborazione con Coop Alleanza 3.0 e Mortadella IGP Fersineo, proporrà prodotti di qualità come salumi parmigiano pane e focaccia. Piazza del Popolo ospiterà anche uno spazio dedicato al Sert, un Banco Coop, il Punto Informazione e le Casse per l’acquisto dei Carnet per la degustazione.

Piazza Kennedy sarà la piazza della ristorazione romagnola di qualità, con il cibo di strada delle Osterie dell’Alleanza Slow Food, osterie presenti nella guida Osterie Slow Food e Ristoranti del Territorio: Osteria del Gran Fritto, Osteria La Campanara, I Passatelli 1962 Osteria del Mariani, Ristorante Casa Spadoni, Ristorante Amarissimo, Ristorante Al Deserto Polentami, Ristorante Vecchia Canala, AlbaBistrot / Finisterre Beach. A cui si aggiungono tre prodotti molto sfiziosi: il bartolaccio di Tredozio, il burlengo e la crescentina di Pavullo. Immancabile lo spazio dedicato a Slow Food con le Comunità del Cibo (il Lavoro dei Contadini, Slow Food Youth Network Emilia-Romagna, lo Scalogno di Romagna, Villagio Slow il mercato e Orto in Condotta) che quest’anno propone gli appuntamenti “Bimbo Cheese” laboratori del gusto dedicato ai bambini, al termine verrà rilasciato un documento finale di partecipazione ai laboratori ottenendo l’attestato di “Futuro Mastro Casaro” (vedi programma delle giornate). La piazza ospiterà inoltre i vini italiani della Guida Slow Wine e gli stand delle birre artigianali.

Piazza Unità d’Italia sarà la piazza della Pasta fresca, della Piadina con le botteghe artigiane di CNA e lo stand della birra artigianale.

Via Gordini e via C. Ricci Il sabato e la domenica saranno le vie della Mostra-mercato di Madra e GiovinBacco dove oltre 50 tra contadini, artigiani e produttori proporranno la vendita dei loro prodotti.

Palazzo Rasponi si terrà: “Formaggi a Palazzo” la Mostra Merca dei formaggi dell’Emilia Romagna, Italia ed esteri; la Mostra sulla Grande Guerra; Sala Attrezzata per laboratori e chiacchiere (vedi programma delle giornate); inoltre all’ingresso ospiterà gli spazi  dedicati a Torrefazione Penazzi 1926, Aguardiente: vermuth e miscelazione, Panettone Loison Pasticceri dal 1938 e il tavolo dei vini passiti.

Salone dei Mosaici sarà il teatro dei laboratori e convegni del Gusto (vedi programma delle giornate) e ospiterà la mostra fotografica storica “La Regia marina Militare Italiana nel Porto Canale Corsini 1915-1918.”

Valli e Pinete 2018 • Itinerario gastronomico
Vari luoghi della città
Periodo di svolgimento: fino al 9 dicembre 2018
Prende il via la 21a edizione della Valli e Pinete, un itinerario gastronomico tra sapori di stagione e prodotti del territorio di Ravenna.
Una manifestazione che inaugura l'inizio dell'autunno, proponendo un percorso gastronomico per far riscoprire, a ravennati e non, le pietanze e le ricette tipiche del nostro territorio, sposandole con ottimi vini locali e con un tocco di creatività.
Dal 24 settembre al 9 dicembre si svolgeranno settanta appuntamenti con la buona tavola, nei dieci ristoranti che hanno aderito all'iniziativa. Ogni ristorante proporrà per una settimana intera (dal lunedì alla domenica) uno speciale menù ispirato alle nostre valli e pinete, tutto accompagnato da vini tipici delle nostre cantine.
In occasione della XX Maratona di Ravenna Città d'Arte ognuno dei ristoranti ha creato un piatto speciale e unico, che verrà servito in esclusiva la settimana dal 5 all' 11 novembre, al prezzo di 10 euro
Itinerario e menù su:
http://www.facebook.com/valliepinete/

MANIFESTAZIONI

ItineRA • 2° Edizione
Periodo di svolgimento: fino al 14 ottobre 2018
Dopo il successo della prima edizione, anche quest'anno Trail Romagna organizza ItineRA, un evento dedicato al cammino, alla lentezza di vivere il proprio tempo ma anche riscoprire l'ambiente, la storia e la cultura del proprio territorio.
Meeting, training e passeggiate ma anche tanta musica e momenti conviviali, dal 29 settembre al 14 ottobre Ravenna sarà luogo d'incontro per appassionati e curiosi, per risalire all’origine e porre così l’attenzione sul gesto semplice del passo, per una rifondazione della consapevolezza di sè e del mondo.

Giovedì 4 ottobre
Parole che camminano
L’arte in cammino

Punto di ritrovo: Ca’ della Aquara - Pineta di Classe
Orario: 18.00
Un percorso su artisti ‘camminatori’, da Satie a Cage, da Sebald a Herzog… passando per Dino Campana. Partecipano Franco Masotti, condirettore artistico di Ravenna Festival e Vince Vallicelli, percurriosni tra terra e acqua da "I Quattro Elementi"


Venerdì 5 ottobre
Monasteri del terzo millennio
Proposte per un'economia sostenibile

Punto di ritrovo: Biblioteca Classense, Sala Dantesca 
Orario: 17.00
Maurizio Pallante, fondatore del Movimento per la decrescita felice,parla proprio di monasteri, unendo formazione filosofica, esperienze politiche, contaminazioni scientifiche e incursioni economiche. Con lui Natale Brescianini, monaco Camaldolese. Dialoga con gli autori Fausto Piazza

Sabato 6 ottobre 
Abbazie e pinete di Ravenna
Il monastero di Classe dentro 

Punto di ritrovo: Biblioteca classense
Orario: 10.00
Con Linda Kniffitz, responsabile Centro Internazionale di Documentazione sul Mosaico 

Monastero di San Giovanni Evangelista
Punto di ritrovo: San Giovanni Evangelista
Orario: 15.30
Con Paola Novara, Museo Nazionale Ravenna

Domenica 7 ottobre
Meditazioni nella pineta di Classe

Punto di ritrovo: Parco I Maggio - Fossa Ghiaia (Ravenna)
Orario: 15.30
Con Alex Bayer, monaco camaldolese, un cammino meditativo sulle orme dei nostri antichi predecessori camaldolesi, che termina con un ristoro green alla Casetta delle Aie. Sono necessari tappetino e un cuscino/coperta per la meditazione

Lunedì 8 ottobre
Itinerari siciliani 

Punto di ritrovo:  Salone dei Mosaici,  via IX febbraio
Orario: 18.00
La Magna via Francigena con Davide Comunale, scrittore
Dialoga con l'autore Paolo Benini
con la partecipazione di Agata Leanza, voce • Teo Ciavarella, pianoforte: "Profumo di Rosa e altre note di Sicilia".
In chiusura street tapas e aperitivo siciliano (su prenotazione)
Partecipazione libera. Aperitivo siciliano c/o Salone dei mosaici 10€


Martedì 9 ottobre
L'arte di fare lo zaino

Punto di ritrovo: Giardini pubblici, viale Santi Baldini 4 
Orario: 18.00
Andrea Mattei (ediciclo editore). Dialoga con l'autore Sabina Ghinassi
Partecipazione libera. Cena sociale c/o Antico Circolo Il Mullner 18€ (cena a n. chiuso, menù sul sito)
Prenotazione online su  Trailromagna

Mercoledì 10 ottobre
Il Monastero di San Vitale
Punto di ritrovo:
Museo Nazionale di Ravenna, via San Vitale 17

Orario: 18.00
Con Emanuela Fiori, direttrice Museo Nazionale di Ravenna

Giovedì 11 ottobre
Parole che camminano
Nel vuoto il cammino dei dimenticati
Punto di ritrovo:
Terme di Punta Marina - Lungomare C. Colombo, 161 - Punta Marina Terme

Orario: 18:00
Nicolò Giraldi (ediciclo editore) dialoga con l’autore Fausto Piazza
Partecipazione libera. Cena di pesce c/o Ristorante Marlin Beach 25€ (cena a numero chiuso, menù sul sito)


Venerdì 12 ottobre 
Parole che camminano
Girovagando alla scoperta di erbacce ed erbette
Punto di ritrovo:
Kirecò, via Don Carlo Sala 7

Orario: 18.00
Una passeggiata erbicola e letteraria, alla ricerca di erbe buone da mangiare e di storie buone da raccontare. In compagnia di Fabio Fiori autore di “Erba buona. Ricettario di un girovago” (Stampa Alternativa, 2018).
Partecipazione libera. Cena vegetariana c/o Kirecò 18  (cena a numero chiuso, menù sul sito)


Sabato 13 ottobre 
In cammino

(In occasione delle giornate FAI d’autunno) Darsena Urban Walk 
Punto di ritrovo: via dell’Almagià
Orario: 15.30

In cammino tra pini e pigne
Punto di ritrovo: Pineta San Vitale, Cà Vecia
Orario:
9.30

Silvia Togni, scrittrice, guida turistica e ambientale, spiega la storia di Ravenna attraverso le sue pinete. Il percorso inizierà con una colazione green.

Domenica 14 ottobre
Parole e cammino
Il mito della Madonna Greca
Punto di ritrovo
: La Torraccia, via Marabina

Orario: 9.30 (partenza pullman da viale Santi Baldini, ore 8.45)
A piedi dalla Torraccia a Santa Maria in Porto (km 9.5). Itinerario narrativo tra storia e leggenda, con Giovanni Gardini, esperto di iconologia cristiana. Finale musicale con Talamh de Focu.

Prenotazione a pagamento - online su Trailromagna

0
0
0
s2sdefault