EMERGENZA CORONAVIRUS: PROROGATE LE MISURE RESTRITTIVE FINO AL 13 APRILE 2020


Le misure di contenimento per il contrasto della diffusione del coronavirus sono state prorogate fino al 13 aprile. Il Presidente del Consiglio ha firmato il nuovo  DPCM, con cui si dispone la proroga dal 3 aprile fino al 13 aprile 2020

dell’efficacia delle disposizioni contenute nei DPCM 8, 9, 11 e 22 marzo 2020, nonché di quelle previste dall’ordinanza del Ministero della Salute del 20 marzo 2020 e dell’ordinanza del 28 marzo 2020 adottata dal Ministero della salute di concerto con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.
In sostanza, il nuovo decreto rinnova e prolunga le restrizioni attualmente vigenti, introducendo come unica novità - attraverso la sostituzione della lett. d) dell’art. 1 del DPCM dell’8 marzo 2020 - la sospensione di eventi, competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici e privati, nonché le sedute di allenamento  degli atleti, professionisti e non professionisti, all’interno di impianti sportivi di ogni tipo.
Nel darne l’annuncio, il Consiglio Giuseppe Conte ha precisato che attualmente il Paese non può allentare le limitazioni introdotte con i Dpcm emanati a marzo. Dopo il 13 aprile verrà verificata la situazione alla luce delle raccomandazioni del comitato tecnico scientifico e dei risultati raggiunti. Conte ha anche aggiunto che ora cominciano a vedersi i primi risultati ma è troppo presto fermarsi. Infine ha invitato a rispettare le regole per i prossimi dieci giorni non escludendo però ulteriori proroghe.

 

SCARICA IL Dpcm 1 Aprile 2020

0
0
0
s2sdefault

.