Sintesi dei principali provvedimenti del Governo

FINO AL 25 MARZO

➡ ATTIVITÀ COMMERCIALI E SIMILARI, BAR E RISTORAZIONE
CHIUSE le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità
CHIUSI i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari
CHIUSE le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie)
Resta CONSENTITA la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie
CHIUSE le attività inerenti i servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti e tatuatori)
Fanno ECCEZIONE, e quindi sono APERTE, solo le seguenti attività:
☑lavanderie
☑pompe funebri
APERTE LE ATTIVITÀ DI VENDITA DI GENERI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITÀ
Nel dettaglio:
☑ipermercati
☑supermercati
☑discount di alimentari
☑minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari
☑commercio al dettaglio di prodotti surgelati
☑commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
☑commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati
☑commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati (benzinai)
☑commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati
☑commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico
☑commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
☑commercio al dettaglio di articoli per l'illuminazione
☑commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici (edicole)
☑farmacie
☑commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica (parafarmacie)
☑commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati (sanitarie)
☑commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale
☑commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
☑commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
☑commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
☑commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
☑commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet
☑commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione
☑commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono
☑commercio effettuato per mezzo di distributori automatici
APERTE le edicole, i tabaccai, le farmacie, le parafarmacie (deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro).
APERTI gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situati lungo la rete stradale, autostradale e all’interno delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali garantendo la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

➡BANCHE E ASSICURAZIONI
GARANTITI, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, i servizi bancari, finanziari, assicurativi

➡ATTIVITÀ PRODUTTIVE
Le industrie e le fabbriche e la logistica potranno continuare a svolgere le proprie attività produttive, assumendo protocolli di sicurezza adeguati a proteggere i propri lavoratori
GARANTITA l’attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi.

FINO AL 3 APRILE

➡SPOSTAMENTI E QUARANTENA
RIMANERE IN CASA, salvo COMPROVATE ESIGENZE LAVORATIVE O SITUAZIONI DI NECESSITÀ O SPOSTAMENTI PER MOTIVI DI SALUTE
Lo sport e le attività motorie SVOLTI ALL'APERTO sono ammessi purché non in gruppo.

➡EVENTI E COMPETIZIONI SPORTIVE
sono SOSPESI gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Coni e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali ed internazionali.
Resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, o all'aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori.

➡MANIFESTAZIONI ED EVENTI
sono SOSPESE tutte le manifestazioni organizzate, nonché gli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo, religioso e fieristico, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali, a titolo d'esempio, GRANDI EVENTI, CINEMA, TEATRI, SCUOLE DI BALLO, SALE GIOCHI, SALE SCOMMESSE E SALE BINGO, DISCOTECHE E LOCALI ASSIMILATI; nei predetti luoghi è sospesa ogni attività

➡NIDI, SCUOLE E UNIVERSITÀ
sono SOSPESI I SERVIZI EDUCATIVI per l'infanzia e le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché la frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, comprese le Università e le Istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica, di corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per anziani, nonché i corsi professionali e le attività formative svolte da altri enti pubblici, anche territoriali e locali e da soggetti privati, ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza ad esclusione dei corsi per i medici in formazione specialistica e dei corsi di formazione specifica in medicina generale, nonché delle attività dei tirocinanti delle professioni sanitarie.
AL FINE DI MANTENERE IL DISTANZIAMENTO SOCIALE, È DA ESCLUDERSI QUALSIASI ALTRA FORMA DI AGGREGAZIONE ALTERNATIVA.
Sono sospese le riunioni degli organi collegiali in presenza.

➡LUOGHI DI CULTO, CERIMONIE CIVILI E RELIGIOSE
l'apertura dei luoghi di culto è condizionata all'adozione di misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro. SONO SOSPESE LE CERIMONIE CIVILI E RELIGIOSE, IVI COMPRESE QUELLE FUNEBRI

➡MUSEI, ISTITUTI E LUOGHI DI CULTURA
sono CHIUSI i musei e gli altri istituti e luoghi della cultura, comprese le biblioteche

➡TAXISTI E AUTISTI DI MEZZI A NOLEGGIO CON CONDUCENTE
- DEVONO indossare mascherina e guanti e si raccomanda loro di eseguire con regolarità sanificazioni del veicolo (dall’11 marzo al 3 aprile)

➡PALESTRE, PISCINE, CENTRI BENESSERE, CENTRI SOCIALI E CENTRI DIURNI
sono SOSPESE le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l'erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi. Al fine di prevenire ancor più efficacemente il rischio di contagio nella popolazione anziana e dei disabili, è disposta la sospensione dell’attività dei centri semiresidenziali per anziani e per disabili (centri diurni) e dei centri socio-occupazionali per disabili su tutto il territorio regionale incentivando, dove possibile, percorsi di domiciliarità.

➡RIUNIONI
sono adottate, in tutti i casi possibili, nello svolgimento di riunioni, modalità di collegamento da remoto con particolare riferimento a strutture sanitarie e sociosanitarie, servizi di pubblica utilità e coordinamenti attivati nell'ambito dell'emergenza, comunque garantendo il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro ed evitando assembramenti

➡CONCORSI
sono SOSPESE le procedure concorsuali pubbliche e private ad esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati è effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica; sono inoltre esclusi dalla sospensione i concorsi per il personale sanitario, ivi compresi gli esami di Stato e di abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo, e quelli per il personale della protezione civile, i quali devono svolgersi preferibilmente con modalità a distanza o, in caso contrario, garantendo la distanza di sicurezza interpersonale di un metro

‼MISURE IGIENICO SANITARIE
☑lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani
☑evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
☑evitare abbracci e strette di mano
☑mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro
☑ igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie)
☑evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva
☑ non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
☑ coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce
☑ non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
☑ pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
☑ usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate

Qualsiasi attività consentita deve essere svolta con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone, tali da garantire la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro

SCARICA QUI IL DPCM 11 MARZO 2020

0
0
0
s2sdefault

.