BUONI PASTO

LE IMPRESE NON CI STANNO!

 

Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro con la stampa alla presenza dei vertici di Fipe Confcommercio, Federdistribuzione, ANCC Coop, Confesercenti, FIDA e ANCD Conad per denunciare l’insostenibilità dell’attuale sistema dei

buoni pasto, così come è stato evidenziato nel comunicato stampa allegato.

È stata inoltre inviata una lettera congiunta (allegato) al Ministro dello Sviluppo Economico, con la quale viene richiesto un intervento sul Codice degli Appalti e sul DM n. 122/17 per riformare l’intera normativa dei buoni pasto, così da assicurare la salvaguardia del valore nominale del buono lungo tutta la filiera.

Si invitano, pertanto, tutti gli operatori interessati ad esporre nella propria attività la locandina(allegata), per far conoscere agli utilizzatori dei buoni pasto i rischi a cui potrebbe andare incontro questo servizio sostitutivo di mensa.

CLICCA QUI

PER SCARICARE IL COMUNICATO STAMPA

0
0
0
s2sdefault