il Resto del Carlino 16 gennaio 2020
 
 

«Oil & gas: il governo aprirà un tavolo»

Il ministro dell' Economia Roberto Gualtieri (che sostiene Bonaccini) ieri in città al Tavolo delle associazioni  imprenditoriali

Prima apertura di un esponente del governo verso l' avvio di un tavolo di discussione sul futuro del gas naturale, settore che a Ravenna occupa alcune migliaia di persone e conta aziende all

' avanguardia sul piano internazionale. Il ministro dell' Economia Roberto Gualtieri, ieri a Ravenna, rispondendo ad una domanda sulla situazione delle aziende che estraggono gas, ha «espresso la determinazione del governo ad aprire un tavolo sul futuro di questo settore che è strategico per il paese e per Ravenna». Gualtieri, che sostiene la candidatura di Bonaccini alla presidenza della Regione, ha anche annunciato l' investimento di Eni, a Ravenna, per un centro di stoccaggio di CO2.
Il ministro ha rilasciato queste dichiarazioni al termine dell' incontro con il Tavolo delle associazioni imprenditoriali, presieduto da Mauro Mambelli e svoltosi in Confcommercio. Tutti i rappresentanti delle varie associazioni hanno sottolineato l' importanza di intervenire per rilanciare il settore energetico e quello chimico, così come hanno chiesto modifiche ai provvedimenti riguardanti plastic tax e sugar tax.
Sul tema del gas, prima dell' intervento del ministro Gualtieri, il sindaco de Pascale era stato particolarmente critico verso l' atteggiamento del precedente e dell' attuale governo: «Ho chiesto al ministro di sostenerci nel permetterci di prendere parte al dibattito sulla transizione energetica nazionale, permettendoci di partecipare ai tavoli di confronto. Il ministro si è espresso positivamente assicurandoci che avvierà una fase di interlocuzione con Eni, con il ministero dello Sviluppo economico e con il ministero dell' Ambiente per cercare di capire come possiamo definire una via d' uscita positiva, nella consapevolezza che rispetto al gas ci deve essere una fase di transizione più lunga e una possibilità di lavorare su più fronti.
Presente il consigliere regionale (e candidato) Gianni Bessi: «Le parole pronunciate dal ministro Gualtieri oggi a Ravenna sono molto incoraggianti, perché confermano che il governo ascolta le esigenze dei territori, come il nostro, che ospitano eccellenze in settori strategici».
Gualtieri ri ha annunciato modifiche sia alla plastic tax che alla sugar tax. Terminato lì'incontro di Ravenna, Gualtieri si è recato in visita alla Deco Industrie di Bagnacavallo, dove ha incontrato l' amministratore delegato Francesco Cané, il presidente Antonio Campri e il sindaco Eleonora Proni. I vertici dell' azienda hanno espresso le loro preoccupazioni per i provvedimenti riguardanti i divieti di utilizzo della plastica. Alcuni prodotti del settore detergenze (stabilimento visitato dal ministro) possono essere messi in commercio soltanto in contenitori di plastica. Deco è stata premiata da Legambiente per l' utilizzo di plastica riciclata.
Lorenzo Tazzari.

0
0
0
s2sdefault