Vetri in frantumi: colpo al Nazionale e razzìa di salami nelle casette natalizie

La banda non si ferma nemmeno la vigilia e agisce in piazza del Popolo.


«MI STO chiedendo cosa stia succedendo. Un' incursione così, in piena Piazza del Popolo, con tutte le telecamere attive, la notte di Natale, è qualcosa di più di una spaccata. Vedo una sfida».
Mauro Mambelli, presidente di Confcommercio, analizza l' accaduto dell' altra notte.

Tre incursioni gli occhi elettronici nel cuore della città. Lei parla di sfida. Perché?
«Sembra quasi che ci sia una banda intenzionata a dimostrare che può colpire ovunque e farla sempre franca».

Quale antidoto propone?
«Servono un moderno sistema di telecamere con alert in grado di far scattare l' allarme direttamente nelle sedi operative. Poi impianti per la lettura della targhe. A Faenza ci sono e danno risultati positivi. Dobbiamo dotare tutte le forze dell' ordine, che già stanno facendo tantissimo, di strumenti di ultima generazione».

I commercianti, invece, cosa dovrebbero fare?
«Credo che sia arrivato il momento di individuare degli incentivi per chi si dota di videosorveglianza. Tra l' altro è un sistema che tutela anche dipendenti delle attività e semplici cittadini.
Non possiamo più far finta di niente».

0
0
0
s2sdefault

CONVENZIONI 2019